spacer

30/07/20 - GdM - Il Bari stringe i tempi

Le ultime news, prese da fonti ufficiali quali siti (non blog) giornali o tv riguardanti il Bari e tutto sul calciomercato: acquisti, cessioni, o semplici interessamenti. Il formato di un nuovo argomento deve essere del tipo GG/MM/AA - TITOLO.

Moderatore: Pino

U.C.N. PALO

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 14537
Iscritto il: ven mag 19, 2006 16:58
Record: 0

30/07/20 - GdM - Il Bari stringe i tempi

Messaggioda U.C.N. PALO » gio lug 30, 2020 14:21


BARI - La decisione su Vincenzo Vivarini arriverà non oltre domani. Il prossimo campionato è ancora lontanissimo (la serie C riprenderà il 27 settembre), ma il Bari ha urgenza quantomeno di chiarire il rapporto con il tecnico abruzzese. Il messaggio che negli ultimi due giorni il presidente Luigi De Laurentiis ha inviato al direttore sportivo Matteo Scala è chiaro: la priorità è dialogare con l’allenatore in carica dei biancorossi. Un atto dovuto per i rapporti basati su stima, fiducia e cordialità prim’ancora che per il contratto in vigore fino al prossimo campionato. Il manager genovese, quindi, vedrà Vivarini entro domani nella zona di Pescara e si tratterà di un confronto operativo a tutti gli effetti.

Da un lato saranno esposti budget e programmi (che non possono prescindere dalla promozione diretta), dall’altro il coach di Ari esprimerà le sue idee e le conseguenti esigenze per rendere il Bari più vicino alla sua idea di calcio.

Non è detto, tuttavia, che i rispettivi punti di vista collimino. Perché la società è pur disposta a venire incontro alle richieste del tecnico, ma senza passare da una completa rivoluzione. La base attuale, con 22 calciatori sotto contratto, potrà essere modellata, snellita e non mancheranno gli investimenti su calciatori di valore. A patto che si tratti di investimenti mirati. Ragion per cui, il mister abruzzese potrebbe essere chiamato a qualche compromesso sulla composizione dell’organico. E fin qui non ci sarebbe nulla di clamoroso: si tratta di dinamiche comuni tra società ed allenatori.

Ma quando si affronta un campionato che mette in palio un solo posto per la promozione, allora è scontato che i margini di trattativa si restringano. Vivarini sa che dovrà solo vincere, ma per riuscirci vorrà ogni possibile garanzia per non fallire una missione ardua. Il vantaggio di proseguire sulla linea della continuità sarebbe conoscere già a fondo le idee di calcio dell’allenatore, nonché mettere in pratica un programma già stilato e concordato in tempi non sospetti. Tanto per fare un esempio, con Vivarini allenatore, sarà immediatamente approvato il ritiro estivo in Abruzzo, in località (nella zona di Castel di Sangro) che il mister attuale conosce a menadito.

Il piano alternativo non è ancora scattato. Ci sono una serie di candidature papabili, senza dubbio. Ma gli eventuali contatti saranno presi soltanto una volta chiarita la vicenda Vivarini. Soprattutto perché la proprietà sarebbe per aprire un progetto pluriennale, non limitato solo alla prossima stagione. Un profilo certamente gradito, comunque, è quello di Stefano Auteri: conosce perfettamente il campionato di Lega Pro ed il girone C in particolare, ha già vinto nella categoria, pratica un calcio alla ricerca dello spettacolo. La dirigenza barese lo voleva fortemente già dalla ripartenza in serie D, ma l’accordo non fu possibile a causa del vincolo in essere tra il mister siciliano ed il Catanzaro. Altro allenatore che piace è Marco Baroni, peraltro storicamente attratto dall’idea di misurarsi in una piazza come Bari. Si tratterebbe, però, di un investimento decisamente oneroso. Tra gli osservati speciali c’è sicuramente pure Attilio Tesser, altro plurivincitore in serie C. Tuttavia, quest’ultima trattativa richiederebbe tempi più lunghi dato l’impegno con il Pordenone che giocherà gli imminenti playoff di serie B: il rischio sarebbe di restare bloccati fino al 20 agosto, in caso di approdo dei friulani alla finale per la serie A.

Tuttavia, la lista dei nomi potrebbe ampliarsi a molte altre possibilità. Da fine settimana, la strategia sul futuro sarà definita.


di Lattanzi
Gazzetta del mezzogiorno

Torna a NEWS & MERCATO


Se ti piace questo post, fallo conoscere ai tuoi amici su Facebook, Twitter o Google Plus cliccando il relativo pulsante!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: radiolibera e 38 ospiti