spacer

13/02/20 - Il messaggio sia chiaro: Bari, vietato mollare!

Le ultime news, prese da fonti ufficiali quali siti (non blog) giornali o tv riguardanti il Bari e tutto sul calciomercato: acquisti, cessioni, o semplici interessamenti. Il formato di un nuovo argomento deve essere del tipo GG/MM/AA - TITOLO.

Moderatore: Pino

U.C.N. PALO

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 14511
Iscritto il: ven mag 19, 2006 16:58
Record: 0

13/02/20 - Il messaggio sia chiaro: Bari, vietato mollare!

Messaggioda U.C.N. PALO » gio feb 13, 2020 9:39


Immagine

di Davide Lattanzi


Il pareggio di Monopoli ha allungato le distanze dalla Reggina capolista. Ma le strade della promozione sono ancora percorribili.


La città del pallone si è risvegliata intontita, forse anche un po’ apatica. Il pareggio del Bari a Monopoli sommato al successo della Reggina sulla Ternana, ha portato i galletti a -8 dalla promozione diretta in serie B. Non c’è depressione: negli ultimi otto anni le lacrime sono state piante tutte. Non c’è rabbia: perché in fondo il progetto dei De Laurentiis è soltanto all’inizio e ancora si deve capire quale piega prenderà, fermo restando che in questi primi due tornei sotto la nuova era, certo non sono mancati sforzi in ogni direzione pur di raggiungere gli obiettivi.


Quel -8 a 13 giornate dalla fine della regular season, però, mette tutti in stand by, in attesa tra la voglia di infervorarsi per riprendere la speranza e la paura di una tremenda delusione. E’ un sentimento strano, ma anche pericoloso. Perchè il Bari ha bisogno della sua gente. E soprattutto ha bisogno di prendersi la B a qualsiasi costo. Un altro campionato di C a queste latitudini sarebbe insopportabile. E rischierebbe di far perdere lo spirito propositivo che ha animato la ricostruzione del club dal fallimento.

E allora, occorre una reazione forte. Con i fatti, in campo. Ma anche con le parole. E’ indispensabile urlare e dimostrare che il Bari ci crederà fino alla fine. Che si getterà in campo il cuore per cercare di vincere sempre. E se tanto non basterà per acciuffare la Reggina, allora le forze dovranno essere moltiplicate per affrontare i play off con la ferma intenzione di vincerli. In fondo, quasi sempre il secondo posto ha poi condotto in B attraverso gli spareggi promozione. Senza dimenticare che altre squadre di nome l’hanno sfangata (vedi il caso Parma) solo con l’esame di riparazione rappresentato dalla coda della stagione e non al primo colpo.

Che il messaggio sia chiaro: vietato mollare. Alla società che deve comprendere l’importanza di riportare subito il Bari ad una dimensione (la B) che, pur stando stretta, quanto meno non né mortificante e soprattutto consente di pianificare il grande salto con maggiore calma. A tecnico e squadra che dovranno essere pronti a qualsiasi cammino pur di levarsi da questo inferno. Ai tifosi stessi che hanno il dovere di manifestare la loro presenza, il loro amore, la loro voglia di uscire da questa categoria. Non ci sono alibi. Bisogna dare tutto: fino al 25 aprile cercando una rimonta complicata al primo posto oppure fino ai primi di giugno sbaragliando ai play off la concorrenza di chiunque si ponga davanti. Si sta parlando del Bari: deve bastare solo il nome ad incutere timore in qualsiasi avversario. Sì, è vero: forse la strada è più impervia, ma conduce comunque alla meta. E magari il viaggio risulterà più leggero se tutte le componenti del pianeta biancorosso lo affronteranno all’unisono. Perciò, vietato mollare. Fino alla fine. Ed anche oltre.


labaricalcio.it

discitur

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 4341
Iscritto il: gio mar 06, 2014 19:42
Record: 0

Re: 13/02/20 - Il messaggio sia chiaro: Bari, vietato mollar

Messaggioda discitur » gio feb 13, 2020 11:16


Tutto giusto.Bravo Davide Lattanzi. :minchino:

bluesman

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 3068
Iscritto il: dom mar 02, 2003 7:07
Record: 0

Re: 13/02/20 - Il messaggio sia chiaro: Bari, vietato mollar

Messaggioda bluesman » gio feb 13, 2020 12:19


il problema é che questi hanno ampiamente dimostrato di non avere le palle per vincere il campionato tantomeno i play off! qui non é in discussoone la societá, che Dio li benedica per essere venuti a Bari, anzi é propio questo che ti fá girare le palle, avere un presidente forte che spende e un manipolo di mercenari venuti a Bari a prendere soldi e a svernare. Noi siamo dalla parte della societá e difendiamo i suoi interessi.

U.C.N. PALO

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 14511
Iscritto il: ven mag 19, 2006 16:58
Record: 0

Re: 13/02/20 - Il messaggio sia chiaro: Bari, vietato mollar

Messaggioda U.C.N. PALO » gio feb 13, 2020 12:20


chi molla è un bastàrdo giallozozzo

U.C.N. PALO

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 14511
Iscritto il: ven mag 19, 2006 16:58
Record: 0

Re: 13/02/20 - Il messaggio sia chiaro: Bari, vietato mollar

Messaggioda U.C.N. PALO » gio feb 13, 2020 12:21


bluesman ha scritto:il problema é che questi hanno ampiamente dimostrato di non avere le palle per vincere il campionato tantomeno i play off! qui non é in discussoone la societá, che Dio li benedica per essere venuti a Bari, anzi é propio questo che ti fá girare le palle, avere un presidente forte che spende e un manipolo di mercenari venuti a Bari a prendere soldi e a svernare. Noi siamo dalla parte della societá e difendiamo i suoi interessi.


perdonami ma sei rimasto indietro con la pellicola
Qui vedo gente che lotta fino all'ultimo secondo per la maglia
Gente alla FF fa parte alla vecchia trasandata gestione :smoke:

Giù le mani da questa squadra di UOMINI!

discitur

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 4341
Iscritto il: gio mar 06, 2014 19:42
Record: 0

Re: 13/02/20 - Il messaggio sia chiaro: Bari, vietato mollar

Messaggioda discitur » gio feb 13, 2020 12:29


bluesman ha scritto:il problema é che questi hanno ampiamente dimostrato di non avere le palle per vincere il campionato tantomeno i play off! qui non é in discussione la societá, che Dio li benedica per essere venuti a Bari, anzi é propio questo che ti fá girare le palle, avere un presidente forte che spende e un manipolo di mercenari venuti a Bari a prendere soldi e a svernare. Noi siamo dalla parte della societá e difendiamo i suoi interessi.

Hai perfettamente ragione.Vedi ho notato in tante partite come venivano affrontati dagli avversari, la rabbia che gli riversavano addosso incuteva timore ,Rivediti lo sguardo di Denis e alcuni giocatori reggini, cosi come domenica a Monopoli, avversari che ti mangiavano ' con lo sguardo. Al contrario vedi i nostri, Sguardo tranquillo come in in una passeggiata,mai nessuna reazione sia ai falli che subivano che alle decisioni arbitrali, sempre pulitini ed educati.A parte Di Cesare, e qualche volta Scavone, per il resto sembrano a volte quasi ..rassegnati.Della serie: Sono un signore e non mi sporco.Per cui devo darti assolutamente ragione,per quanto hai scritto.Oserei dire quasi che scendessero in campo gia' paghi della vittoria ottenuta prima di giocare. :scratch: :scratch: :scratch: Non per ultimo,voglio aggiungere che chi sceglie i calciatori secondo me ,deve tenere a mente anche il carattere e l'agonismo di ognuno. E con questo ,chi vuole capire capisca. :wink:

APOL

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 10336
Iscritto il: sab mag 15, 2004 18:41
Record: 0

Re: 13/02/20 - Il messaggio sia chiaro: Bari, vietato mollar

Messaggioda APOL » gio feb 13, 2020 13:33


U.C.N. PALO ha scritto:Immagine

di Davide Lattanzi


Il pareggio di Monopoli ha allungato le distanze dalla Reggina capolista. Ma le strade della promozione sono ancora percorribili.


La città del pallone si è risvegliata intontita, forse anche un po’ apatica. Il pareggio del Bari a Monopoli sommato al successo della Reggina sulla Ternana, ha portato i galletti a -8 dalla promozione diretta in serie B. Non c’è depressione: negli ultimi otto anni le lacrime sono state piante tutte. Non c’è rabbia: perché in fondo il progetto dei De Laurentiis è soltanto all’inizio e ancora si deve capire quale piega prenderà, fermo restando che in questi primi due tornei sotto la nuova era, certo non sono mancati sforzi in ogni direzione pur di raggiungere gli obiettivi.


Quel -8 a 13 giornate dalla fine della regular season, però, mette tutti in stand by, in attesa tra la voglia di infervorarsi per riprendere la speranza e la paura di una tremenda delusione. E’ un sentimento strano, ma anche pericoloso. Perchè il Bari ha bisogno della sua gente. E soprattutto ha bisogno di prendersi la B a qualsiasi costo. Un altro campionato di C a queste latitudini sarebbe insopportabile. E rischierebbe di far perdere lo spirito propositivo che ha animato la ricostruzione del club dal fallimento.

E allora, occorre una reazione forte. Con i fatti, in campo. Ma anche con le parole. E’ indispensabile urlare e dimostrare che il Bari ci crederà fino alla fine. Che si getterà in campo il cuore per cercare di vincere sempre. E se tanto non basterà per acciuffare la Reggina, allora le forze dovranno essere moltiplicate per affrontare i play off con la ferma intenzione di vincerli. In fondo, quasi sempre il secondo posto ha poi condotto in B attraverso gli spareggi promozione. Senza dimenticare che altre squadre di nome l’hanno sfangata (vedi il caso Parma) solo con l’esame di riparazione rappresentato dalla coda della stagione e non al primo colpo.

Che il messaggio sia chiaro: vietato mollare. Alla società che deve comprendere l’importanza di riportare subito il Bari ad una dimensione (la B) che, pur stando stretta, quanto meno non né mortificante e soprattutto consente di pianificare il grande salto con maggiore calma. A tecnico e squadra che dovranno essere pronti a qualsiasi cammino pur di levarsi da questo inferno. Ai tifosi stessi che hanno il dovere di manifestare la loro presenza, il loro amore, la loro voglia di uscire da questa categoria. Non ci sono alibi. Bisogna dare tutto: fino al 25 aprile cercando una rimonta complicata al primo posto oppure fino ai primi di giugno sbaragliando ai play off la concorrenza di chiunque si ponga davanti. Si sta parlando del Bari: deve bastare solo il nome ad incutere timore in qualsiasi avversario. Sì, è vero: forse la strada è più impervia, ma conduce comunque alla meta. E magari il viaggio risulterà più leggero se tutte le componenti del pianeta biancorosso lo affronteranno all’unisono. Perciò, vietato mollare. Fino alla fine. Ed anche oltre.


labaricalcio.it


I tifosi ci sono sempre, sono alcuni calciatori che in campo cazzeggiano!

BariCatanzaro1972

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 11737
Iscritto il: lun giu 09, 2014 22:54
Record: 0

Re: 13/02/20 - Il messaggio sia chiaro: Bari, vietato mollar

Messaggioda BariCatanzaro1972 » gio feb 13, 2020 13:34


Siamo adesso quindi passati al linciaggio dei giocatori, tipico del nostro febbraio...
Il nostro autolesionismo non ha limiti.

enzo_forza bari

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 13005
Iscritto il: dom mar 22, 2009 21:12
Località: Roma -Battipaglia
Record: 0

Re: 13/02/20 - Il messaggio sia chiaro: Bari, vietato mollar

Messaggioda enzo_forza bari » gio feb 13, 2020 14:04


BariCatanzaro1972 ha scritto:Siamo adesso quindi passati al linciaggio dei giocatori, tipico del nostro febbraio...
Il nostro autolesionismo non ha limiti.

Nei vari argomenti sto leggendo cose assurde, senza senso e alcune anche volgari e sgradevoli. Evidentemente non meritavamo di essere stati salvati dal fango. Dovevamo restare per sempre nei campionati regionali. Dico solo una cosa : ma che schifo :twisted:
l'ironia e la satira sono il sale della vita.......e della liberta'

vito347

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 6235
Iscritto il: mar mag 05, 2009 1:50
Record: 0

Re: 13/02/20 - Il messaggio sia chiaro: Bari, vietato mollar

Messaggioda vito347 » gio feb 13, 2020 14:29


BariCatanzaro1972 ha scritto:Siamo adesso quindi passati al linciaggio dei giocatori, tipico del nostro febbraio...
Il nostro autolesionismo non ha limiti.

Ci sono persone che scrivono sempre le stesse cose,e fanno diventare latrina quasi tutti i topic,un conto è esprimere una critica argomentata un conto sono quelli che a disco rotto non si fanno mai mancare un pensiero negativo per qualcuno, e poi più o meno sono sempre gli stessi,da anni,se si vince <<hanno fatto il loro dovere>>,se si perde o si pareggia è il finimondo.Che poi un conto è dire una cosa una volta con garbo,un conto è trollare
e ripetere gli stessi concetti all'infinito,senza nessuna preoccupazione per il rispetto degli altri e del forum.
2014, dopo 37 anni,finalmente una nuova dirigenza....Speriamo dimostri di avere un vero Cuore Biancorosso.... (Le vittorie e la serie A non sono un obbligo,lo sono invece massimo impegno, onestà intellettuale,chiarezza e rispetto...da parte di tutti...)

vito347

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 6235
Iscritto il: mar mag 05, 2009 1:50
Record: 0

Re: 13/02/20 - Il messaggio sia chiaro: Bari, vietato mollar

Messaggioda vito347 » gio feb 13, 2020 14:50


Tornando all'articolo non vedo chi e perché dovrebbe mollare,pensarlo è un'eresia.
Qualcuno fa una grande confusione tra impegno,agonismo,e personalità,sono cose molto diverse.Sul piano dell'impegno non c'è una sola critica che possa essere mossa ad un singolo calciatore o alla squadra,l'impegno non è mai mancato.
2014, dopo 37 anni,finalmente una nuova dirigenza....Speriamo dimostri di avere un vero Cuore Biancorosso.... (Le vittorie e la serie A non sono un obbligo,lo sono invece massimo impegno, onestà intellettuale,chiarezza e rispetto...da parte di tutti...)

onlor

 
Messaggi: 49
Iscritto il: ven giu 01, 2007 12:13
Record: 0

Re: 13/02/20 - Il messaggio sia chiaro: Bari, vietato mollar

Messaggioda onlor » gio feb 13, 2020 14:56


ma dove avete visto giocatori che non lottano...?
in tv non si vede tutto...

BariCatanzaro1972

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 11737
Iscritto il: lun giu 09, 2014 22:54
Record: 0

Re: 13/02/20 - Il messaggio sia chiaro: Bari, vietato mollar

Messaggioda BariCatanzaro1972 » gio feb 13, 2020 15:06


Nella peggiore delle ipotesi qui si è in piena corsa per arrivare ai po da secondi e giocarcela tranquillamente e qui sembra che la stagione sia un fallimento, vergognoso leggere certe cose!

BariCatanzaro1972

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 11737
Iscritto il: lun giu 09, 2014 22:54
Record: 0

Re: 13/02/20 - Il messaggio sia chiaro: Bari, vietato mollar

Messaggioda BariCatanzaro1972 » gio feb 13, 2020 15:09


Sindaco, un consiglio, in una prossima circostanza, se si ripresenterà, lasci perdere, lasci la squadra al destino locale.

BariCatanzaro1972

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 11737
Iscritto il: lun giu 09, 2014 22:54
Record: 0

Re: 13/02/20 - Il messaggio sia chiaro: Bari, vietato mollar

Messaggioda BariCatanzaro1972 » gio feb 13, 2020 15:15


enzo_forza bari ha scritto:
BariCatanzaro1972 ha scritto:Siamo adesso quindi passati al linciaggio dei giocatori, tipico del nostro febbraio...
Il nostro autolesionismo non ha limiti.

Nei vari argomenti sto leggendo cose assurde, senza senso e alcune anche volgari e sgradevoli. Evidentemente non meritavamo di essere stati salvati dal fango. Dovevamo restare per sempre nei campionati regionali. Dico solo una cosa : ma che schifo :twisted:

Caro Enzo, alle volte lo ritengo un po' """"paranoico""" e lui mi consenta il termine tra mille virgolette, ma credo proprio che Klass abbia ragione.

Prossimo

Torna a NEWS & MERCATO


Se ti piace questo post, fallo conoscere ai tuoi amici su Facebook, Twitter o Google Plus cliccando il relativo pulsante!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti

cron