spacer

Analisi lucida di quello che siamo e/o che potremo diventare

Parla in libertà di argomenti di carattere generale attinenti il Bari: partite, allenamenti, calciomercato. Prima di aprire un nuovo topic, controlla sempre se l'argomento è già stato trattato!

Moderatori: u'mang, Greem, Pino, sirius, Rosencratz, divin gallo, il_colonnello, Soloesemprebari

Gladiatore

Avatar utente
Biancorosso
Biancorosso
 
Messaggi: 295
Iscritto il: dom gen 26, 2003 14:24
Località: SIENA
Record: 0

Analisi lucida di quello che siamo e/o che potremo diventare

Messaggioda Gladiatore » dom apr 15, 2018 11:02


Sono ormai quasi 30 anni che vedo partite del Bari e devo dire che questo campionato è uno dei più strani mai visti, Empoli a parte non c'è una squadra che abbia fino ad ora dato l'impressione di poter svoltare, anche le blasonate Parma , Palermo e Frosinone si alternano a periodi intervallando prestazioni straordinarie ad altre decisamente brutte, nonostante gli organici molto competitivi e i soldoni spesi in campagna acquisti durante l'Estate. Dopo la partita di ieri l'arrabbiatura è tante, personalmente ho spaccato il telecomando di Sky tirandolo in terra dopo il pareggio di Pettinari....a mente fredda però devo analizzare la situazione, siamo a 4 punti dal secondo posto e qualche settimana fa i più su questo forum davano il Bari addirittura sicuramente fuori dai play-off, certo, merito anche delle altre squadre che, come noi, non corrono, detto questo, sono convinto che i limiti di questa squadra siano oggettivi tanto quanto alcuni pregi, l'allenatore a mio avviso è bravo, ma allo stesso tempo inesperto e sta facendo i suoi errori come tutti, l'accusa principale che imputo a questa squadra è la mancanza di “cazzimma”, infatti, quello che fino ad oggi è stato il problema principale è quello prettamente caratteriale, non sembriamo mai (a parte pochi casi) padroni del campo e della partita, la sensazione di vulnerabilità è quasi perenne e anche ieri dopo che abbiamo preso il primo gol, avrei scommesso che ne avremo preso un altro, era nell'aria...e poi immancabilmente arriva come è arrivato con la Pro all'andata e al ritorno o con lo Spezia, questi sono aspetti cruciali per una squadra che vuol vincere, una partita come ieri devi chiuderla 3 a 0 e basta, devi rientrare in campo nel secondo tempo e mettere a tappeto l'avversario e non farsi mettere all'angolo come abbiamo fatto noi e questo temo che sia un problema dell’allenatore che non riesce a mettere il “veleno” dentro i giocatori, la forza di Conte a parte il gioco era proprio la grinta, urla, strepiti , voglia di vincere, installare sicurezza, questa è la cosa essenziale in un gruppo dove manca un leader, ed è evidente. Ieri mi hanno fatto molto riflettere le parole di Andreazzoli dopo la partita, da Sky gli hanno fatto una domanda sulla ROMA, chiedendogli quali devono essere le aspettative per la squadra per la partita con il Liverpool, lui, in maniera molto tranquilla, ha detto che la squadra deve concentrarsi sulle 3 partite pensando già di poter andare in finale e di vincerla perché è assolutamente nelle loro potenzialità, c***o questa è mentalità vincente, mai porsi limiti pensare di poter vincere sempre senza se e senza ma, se non riesci a mettere nella testa dei giocatori questa convinzione quelli si cagheranno sotto al momento di dover svoltare, come è sempre successo in questo campionato, ogni volta che arriviamo vicini alla vetta, invece di mordere l’avversario e ambire a VINCERE il campionato abbiamo sempre avuto l’ansia da prestazione, mettiamo la testa tra le spalle, ci difendiamo e puntualmente perdiamo punti, la mentalità vincente non è una dote è un percorso che l’allenatore deve costruire e infondere in ogni giocatore, creare un gruppo coeso forte e conscio di poter VINCERE tutte le partite, noi invece entriamo spesso timorosi ed è palpabile, regaliamo decine di minuti agli avversari, siamo incapaci di chiudere partite come ieri, questa è la differenza tra noi e una squadra come l’Empoli, lasciamo stare le lacune tecniche che ci sono, ma non vedo squadre schiacciasassi quest’anno a parte l’Empoli che lo è diventata dopo l’arrivo di Andreazzoli ma non perché ha acquistato Messi e Ronaldo ma perché ha cambiato mentalità, dall’accontentarsi a VOLER VINCERLE TUTTE! Questa è la differenza spesso tra chi nella vita perde e chi nella vita vince, puntare sempre al massimo e non porsi limiti, questa è la vera ricetta, credere fermamente che con la forza di volontà si possa arrivare ovunque, poi possiamo perdere, ma dobbiamo lottare e aver dato sempre tutto per vincere, e noi spesso quest’anno non lo abbiamo fatto, sembriamo sempre una squadra fragile , che in ogni momento può andare in mille pezzi, invece se vogliamo andare in serie A dobbiamo diventare un macigno, forte e coeso uno per tutti e tutti per uno ma questo può farlo solo Grosso, se ogni partita entriamo in campo pensando che possiamo anche perderla allora il nostro campionato sarà fare i play off per uscirne subito, se l’idea diventa quella di poter vincere e andare in serie A perché è assolutamente nelle nostre corde e ce ne convinciamo allora possiamo arrivare secondi o andare ai play off e vincerli.

Forza Bari Sempre

Gladiatore
Forza Bari sempre e ricordiamoci che Volere è Potere!

CINGHIO

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 3411
Iscritto il: sab feb 02, 2008 11:37
Località: sud-est
Record: 0

Re: Analisi lucida di quello che siamo e/o che potremo diven

Messaggioda CINGHIO » dom apr 15, 2018 11:55


Quotazzo

la bomba

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 19167
Iscritto il: dom dic 07, 2008 14:59
Record: 0

Re: Analisi lucida di quello che siamo e/o che potremo diven

Messaggioda la bomba » dom apr 15, 2018 12:14


Proprio per quello che hai scritto nelle prime due righe, alla fine il rammarico potrebbe essere tanto
▓▓░░▓▓"Sappiate amare la Bari. Sappiatela custodire e guardatela sempre con occhi innamorati." FLORIANO LUDWIG▓▓░░▓▓

▓▓░░▓▓ FORZA VECCHIA STELLA DEL SUD ▓▓░░▓▓ ..... «il mare negli occhi,il sole nel cuore,BARI a te giuriamo ETERNO amore»

***TANGO 4 ARGENTINO***
SERGIO ALMIRON: CAMPIONE VERO, UOMO SINCERO!!

▓▓░░▓▓ F.C. SKATMAN 1995 Vincitore FantaPako Standard 2011/2012 ▓▓░░▓▓

re di coppe

Avatar utente
Galletto
Galletto
 
Messaggi: 58
Iscritto il: ven feb 26, 2016 12:00
Record: 0

Re: Analisi lucida di quello che siamo e/o che potremo diven

Messaggioda re di coppe » dom apr 15, 2018 12:19


Sono d'accordo, però ormai con 35 partite giocate su 42 non mi aspetto nella coda del campionato niente di diverso da quanto abbiamo già visto.
La squadra non ha grande personalità, forse perchè il tecnico non riesce a scuoterla nelle frasi cruciali o forse perchè la determinazione e la rabbia non appartengono al modo di essere della maggior parte dei nostri calciatori. E così continuerà.
I limiti tecnici di alcuni uomini sono evidenti e continueranno ad emergere anche nelle partite finali. I difensori si rivelano spesso inadeguati: d'altronde la società si è mossa nel mercato di gennaio con una vera rivoluzione del reparto arretrato, ma ancora una volta i rimedi si sono rivelati peggiori dei sintomi (Oikonomou ed Empereur per Capradossi e Tonucci: cambiare tanto per cambiare).
Volendo azzardare una previsione questa squadra, continuando con lo stesso ritmo e puntando più sulla verve ritrovata di alcuni (Nenè, Cisse) che sulle incertezze di altri, dovrebbe chiudere a 67/68 punti ed affidarsi alla lotteria dei play off dove, come in una riffa, tutto può accadere.

Cobra81

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 2688
Iscritto il: ven ago 21, 2015 16:15
Record: 0

Re: Analisi lucida di quello che siamo e/o che potremo diven

Messaggioda Cobra81 » dom apr 15, 2018 12:24


È esattamente questo quello che fa incazzare.
Non è un problema di valori in campo, ma di mentalità.
La verità è che si cagano sotto. Punto.

giacbello

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 1656
Iscritto il: dom lug 13, 2008 19:58
Località: bari
Record: 0

Re: Analisi lucida di quello che siamo e/o che potremo diven

Messaggioda giacbello » dom apr 15, 2018 12:41


:sedere: :conigliocorre:
tifosoBari da una vita

BariCatanzaro1972

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 8985
Iscritto il: lun giu 09, 2014 22:54
Record: 0

Re: Analisi lucida di quello che siamo e/o che potremo diven

Messaggioda BariCatanzaro1972 » dom apr 15, 2018 12:50


Eppure sono convinto che in un finale del genere, dove siamo tutti lì, con una squadra come la nostra imprevedibile fino all'ultimo, con giocatori umorali di qualità che potrebbero esplodere da un momento all'altro se si decidesse di fregarsene degli evidenti limiti difensivi ma di puntare solo a farne uno più degli altri, veramente potrebbe accadere di tutto. Non lo so, ma non mi convince questo finale di campionato, non mi convince che vada tutto come da previsione, Empoli, Parma, Palermo, Frosinone..., non mi convince in senso buono ovviamente, lungi da me complottismi vari. Non so come mai, anche perchè generalmente non sono un ottimista, ma da ieri ho buone sensazioni...

Tifoso_dal_1973

Avatar utente
Del Bari Seguace
Del Bari Seguace
 
Messaggi: 585
Iscritto il: mer mag 14, 2014 19:09
Località: Bari
Record: 0

Re: Analisi lucida di quello che siamo e/o che potremo diven

Messaggioda Tifoso_dal_1973 » dom apr 15, 2018 13:09


Quoto in tutto.
Devi sempre puntare a 10 nche se poi ottieni 7, 5, 4; Se cominci con l'ambire al 6 molto spesso non raggiungi il 3.
A parte cio' vorrei dire (e mi dispiace dirlo), posto che un buon allenatore non deve necessariamente urlare, che Grosso diventera' anche un grande allenatore (forse) ma, se vediamo Conte come ha sempre urlato ed incitato in campo, di contro vedo anche allegri,che,nella diametralmente opposta tranquillita' (rispetto Conte), quando c'e' da incazzarsi ed urlare lo fa eccome, e lo ascoltano pure.
ieri, prima di prendere il secondo goal su una azione pericolosa del pescara ho visto grosso girarsi di spalle all'azione ed ai giocatori; questo non va bene. Non aveva nulla da consigliare ai Suoi giocatori relativamente ad azioni correttive?
Per quel che mi riguarda, forse sbagliero', ma quella scena non mi e' piaciuta proprio.

savio8000

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 1397
Iscritto il: sab dic 10, 2011 13:06
Record: 0

Re: Analisi lucida di quello che siamo e/o che potremo diven

Messaggioda savio8000 » dom apr 15, 2018 13:23


Giudizio opinabile il tuo. Posso dire che sono quasi d'accordo tranne sull'allenatore. Dici che è bravo, ma io questa bravura non l'ho ancora vista. Fa giocare la nostra squadra a un velocità da tartaruga con fraseggi che non vedo in nesun'altra squadra. In serie b devi avere le palle, la grinta e la qualità per riuscire a sconfiggere le altre squadre. Il tik titok non serve a nulla se hai poca velocità nei cambi di fronte o nelle sovrapposizioni

BariCatanzaro1972

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 8985
Iscritto il: lun giu 09, 2014 22:54
Record: 0

Re: Analisi lucida di quello che siamo e/o che potremo diven

Messaggioda BariCatanzaro1972 » dom apr 15, 2018 13:44


Tifoso_dal_1973 ha scritto:Quoto in tutto.
Devi sempre puntare a 10 nche se poi ottieni 7, 5, 4; Se cominci con l'ambire al 6 molto spesso non raggiungi il 3.
A parte cio' vorrei dire (e mi dispiace dirlo), posto che un buon allenatore non deve necessariamente urlare, che Grosso diventera' anche un grande allenatore (forse) ma, se vediamo Conte come ha sempre urlato ed incitato in campo, di contro vedo anche allegri,che,nella diametralmente opposta tranquillita' (rispetto Conte), quando c'e' da incazzarsi ed urlare lo fa eccome, e lo ascoltano pure.
ieri, prima di prendere il secondo goal su una azione pericolosa del pescara ho visto grosso girarsi di spalle all'azione ed ai giocatori; questo non va bene. Non aveva nulla da consigliare ai Suoi giocatori relativamente ad azioni correttive?
Per quel che mi riguarda, forse sbagliero', ma quella scena non mi e' piaciuta proprio.

Allegri ha uno squadrone tra le mani e se senti tutti gli juventini vorrebbero mandarlo a casa. L'andata con il Real l'ha toppata con i suoi tatticismi, il ritorno finché li ha fatti giocare come volevano avevano quasi fatto l'impresa. Raggiunto il 3-0 è tornato alla sua gestione. Gravissimo l'errore di non aver anticipato almeno uno dei due cambi che gli rimanevano alla fine del secondo tempo sw non altro per spezzare il ritmo agli avversari e farli riorganizzare conducendoli ai supplementari. Avesse fatto grosso una tale ingenuità non so cosa avrebbero detto. Facile vincere scudetto su scudetti con quella squadra e con sistematiche protezioni arbitrali. Avrebbero mai dato in italia un rigore decisivo contro la Juve al 93simo? Peraltro dubbio.

biancorossoeavast

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 9737
Iscritto il: ven mar 27, 2009 16:16
Località: Mola del Bari
Record: 0

Re: Analisi lucida di quello che siamo e/o che potremo diven

Messaggioda biancorossoeavast » dom apr 15, 2018 13:57


Considerando le partite che ci aspettano se avessimo fatto 6 punti tra salernitana e Pescara avremmo avuto la possibilità di giocarci la A diretta. Ora con le prossime sfide dirette non sarà facile fare tanti punti, speriamo bene...
tanto non capirai...

Ein

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 1540
Iscritto il: lun dic 19, 2011 19:34
Record: 0

Re: Analisi lucida di quello che siamo e/o che potremo diven

Messaggioda Ein » dom apr 15, 2018 14:29


Hai scoperto l'acqua calda: è il campionato di Serie B più scarso della storia, o almeno il campionato di B più scarso degli ultimi 80 anni, persino più scarso del campionato di B dell'anno scorso!

L'Empoli con l'organico attuale nella Serie B di dieci anni fa sarebbe in piena zona playout.

bariinA

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 1111
Iscritto il: gio mar 13, 2003 23:49
Località: Milano (BA)
Record: 0

Re: Analisi lucida di quello che siamo e/o che potremo diven

Messaggioda bariinA » dom apr 15, 2018 16:04


Gladiatore ha scritto: Ieri mi hanno fatto molto riflettere le parole di Andreazzoli dopo la partita, da Sky gli hanno fatto una domanda sulla ROMA, chiedendogli quali devono essere le aspettative per la squadra per la partita con il Liverpool, lui, in maniera molto tranquilla, ha detto che la squadra deve concentrarsi sulle 3 partite pensando già di poter andare in finale e di vincerla perché è assolutamente nelle loro potenzialità, c***o questa è mentalità vincente, mai porsi limiti pensare di poter vincere sempre senza se e senza ma, se non riesci a mettere nella testa dei giocatori questa convinzione quelli si cagheranno sotto al momento di dover svoltare, come è sempre successo in questo campionato, ogni volta che arriviamo vicini alla vetta, invece di mordere l’avversario e ambire a VINCERE il campionato abbiamo sempre avuto l’ansia da prestazione, mettiamo la testa tra le spalle, ci difendiamo e puntualmente perdiamo punti


Mi aggancio alle tue parole.. dopo qualche minuto hanno intervistato Grosso e dopo le sue dichiarazioni che tutti sappiamo gli è stato chiesto "Il secondo posto è a soli 4 punti, Grosso ci crede ancora?". Lui ha risposto dicendo che dobbiamo essere contenti dei punti che abbiamo e che tra qualche settimana faremo il punto della situazione per lo sprint finale.

Non mi sembrano le parole di uno con la mentalità vincente. Da giocatore non è mai stato un campione, un buon terzino che si è trovato nel posto giusto al momento gius

BariCatanzaro1972

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 8985
Iscritto il: lun giu 09, 2014 22:54
Record: 0

Re: Analisi lucida di quello che siamo e/o che potremo diven

Messaggioda BariCatanzaro1972 » dom apr 15, 2018 16:38


bariinA ha scritto:
Gladiatore ha scritto: Ieri mi hanno fatto molto riflettere le parole di Andreazzoli dopo la partita, da Sky gli hanno fatto una domanda sulla ROMA, chiedendogli quali devono essere le aspettative per la squadra per la partita con il Liverpool, lui, in maniera molto tranquilla, ha detto che la squadra deve concentrarsi sulle 3 partite pensando già di poter andare in finale e di vincerla perché è assolutamente nelle loro potenzialità, c***o questa è mentalità vincente, mai porsi limiti pensare di poter vincere sempre senza se e senza ma, se non riesci a mettere nella testa dei giocatori questa convinzione quelli si cagheranno sotto al momento di dover svoltare, come è sempre successo in questo campionato, ogni volta che arriviamo vicini alla vetta, invece di mordere l’avversario e ambire a VINCERE il campionato abbiamo sempre avuto l’ansia da prestazione, mettiamo la testa tra le spalle, ci difendiamo e puntualmente perdiamo punti


Mi aggancio alle tue parole.. dopo qualche minuto hanno intervistato Grosso e dopo le sue dichiarazioni che tutti sappiamo gli è stato chiesto "Il secondo posto è a soli 4 punti, Grosso ci crede ancora?". Lui ha risposto dicendo che dobbiamo essere contenti dei punti che abbiamo e che tra qualche settimana faremo il punto della situazione per lo sprint finale.

Non mi sembrano le parole di uno con la mentalità vincente. Da giocatore non è mai stato un campione, un buon terzino che si è trovato nel posto giusto al momento gius

E non si è lasciato sfuggire l'occasione

Tifoso_dal_1973

Avatar utente
Del Bari Seguace
Del Bari Seguace
 
Messaggi: 585
Iscritto il: mer mag 14, 2014 19:09
Località: Bari
Record: 0

Re: Analisi lucida di quello che siamo e/o che potremo diven

Messaggioda Tifoso_dal_1973 » dom apr 15, 2018 18:59


BariCatanzaro1972 ha scritto:
Tifoso_dal_1973 ha scritto:Quoto in tutto.
Devi sempre puntare a 10 nche se poi ottieni 7, 5, 4; Se cominci con l'ambire al 6 molto spesso non raggiungi il 3.
A parte cio' vorrei dire (e mi dispiace dirlo), posto che un buon allenatore non deve necessariamente urlare, che Grosso diventera' anche un grande allenatore (forse) ma, se vediamo Conte come ha sempre urlato ed incitato in campo, di contro vedo anche allegri,che,nella diametralmente opposta tranquillita' (rispetto Conte), quando c'e' da incazzarsi ed urlare lo fa eccome, e lo ascoltano pure.
ieri, prima di prendere il secondo goal su una azione pericolosa del pescara ho visto grosso girarsi di spalle all'azione ed ai giocatori; questo non va bene. Non aveva nulla da consigliare ai Suoi giocatori relativamente ad azioni correttive?
Per quel che mi riguarda, forse sbagliero', ma quella scena non mi e' piaciuta proprio.

Allegri ha uno squadrone tra le mani e se senti tutti gli juventini vorrebbero mandarlo a casa. L'andata con il Real l'ha toppata con i suoi tatticismi, il ritorno finché li ha fatti giocare come volevano avevano quasi fatto l'impresa. Raggiunto il 3-0 è tornato alla sua gestione. Gravissimo l'errore di non aver anticipato almeno uno dei due cambi che gli rimanevano alla fine del secondo tempo sw non altro per spezzare il ritmo agli avversari e farli riorganizzare conducendoli ai supplementari. Avesse fatto grosso una tale ingenuità non so cosa avrebbero detto. Facile vincere scudetto su scudetti con quella squadra e con sistematiche protezioni arbitrali. Avrebbero mai dato in italia un rigore decisivo contro la Juve al 93simo? Peraltro dubbio.


Scusami, forse sono stato frainteso.
Non volevo mettere in risalto lo "squadrone" bianconero (anche se non lo reputo tale, anzi...), quello che volevo far risaltare era l'atteggiamento di Allegri che seppur sempre pacato e calmo, non volta le spalle ai suoi giocatori e urla alla squadra, quando c'e' da farlo, durante la partita.
Relativamente allo "squadrone" poi, ... meglio non parlarne in quanto, se solo i nostri arbitri avessero accettato di vedere la Var nelle partite bianconere, ora al primo posto ci sarebbe altra squadra.

Prossimo

Torna a LA BARI


Se ti piace questo post, fallo conoscere ai tuoi amici su Facebook, Twitter o Google Plus cliccando il relativo pulsante!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti