spacer

E se la svolta fosse come quella di Conte nel Chelsea?

Parla in libertà di argomenti di carattere generale attinenti il Bari: partite, allenamenti, calciomercato. Prima di aprire un nuovo topic, controlla sempre se l'argomento è già stato trattato!

Moderatori: u'mang, Greem, Pino, sirius, Rosencratz, divin gallo, il_colonnello, Soloesemprebari

Phantomas

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 7014
Iscritto il: lun feb 16, 2009 16:24
Località: Bari eterna malattia
Record: 0

E se la svolta fosse come quella di Conte nel Chelsea?

Messaggioda Phantomas » mar set 12, 2017 10:22


Ecco cosa vera dichiarato l'anno scorso il tecnico dei Blues dopo l'evoluzione tattica dei londinesi:

Conte spiega la svolta del Chelsea: "Il 3-4-3 ci dà equilibrio"

Il tecnico dei Blues racconta: "Nella mia mente l'idea era giocare con il 4-2-4, poi siamo passati al 4-3-3 e abbiamo utilizzato anche il modulo dell'anno scorso, il 4-2-3-1 ma quando concedi gol e occasioni all'avversario non è mai una buona cosa".

Prendo spunto da questo argomento per lanciare un consiglio a Grosso. E se anche lui come ha fatto Antonio Conte nel Chelsea cambiasse con lo stesso modulo utilizzando Marrone come perno centrale di una difesa a tre?

bboy464

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 6476
Iscritto il: mer giu 05, 2013 11:41
Record: 0

Re: E se la svolta fosse come quella di Conte nel Chelsea?

Messaggioda bboy464 » mar set 12, 2017 10:26


E a sinistra nella difesa a tre chi faresti giocare, non abbiamo un centrale mancino

Inviato dal mio E5303 utilizzando Tapatalk
"In today's business battlefield, fierce competition and unprecedented opportunities like brothers. Winston wants to redefine the way people who do business in this century and re-engineer their operation process. With a solid team for bettering business operation especially in the concept of financial modeling, we are glad to fully utilize our professions to supplement your business need."




– Herman Winston, Chairman

Phantomas

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 7014
Iscritto il: lun feb 16, 2009 16:24
Località: Bari eterna malattia
Record: 0

Re: E se la svolta fosse come quella di Conte nel Chelsea?

Messaggioda Phantomas » mar set 12, 2017 10:32


A sinistra potrebbe giocare Giomber...

http://www.forzaroma.info/rassegna-stam ... resh_ce-cp

LaBariSantaSubito

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 1854
Iscritto il: mer mar 28, 2007 19:16
Record: 0

Re: E se la svolta fosse come quella di Conte nel Chelsea?

Messaggioda LaBariSantaSubito » mar set 12, 2017 10:39


Phantomas ha scritto:A sinistra potrebbe giocare Giomber...

http://www.forzaroma.info/rassegna-stam ... resh_ce-cp

In effetti grazie a quei 30 minuti che gli ha dedicato Spalletti adesso Gyomber è un'ala sinistra....

Tuco

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 13981
Iscritto il: mar gen 04, 2011 1:18
Record: 0

Re: E se la svolta fosse come quella di Conte nel Chelsea?

Messaggioda Tuco » mar set 12, 2017 10:44


Ci sono illustri esempi uguali e contrari, c'è chi cambiando ha trovato la strada giusta e chi invece l'ha trovata insistendo.
Senza contare che il cambio lo fai in base a cio che hai aggiustare e quel che hai a disposizione.

Phantomas

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 7014
Iscritto il: lun feb 16, 2009 16:24
Località: Bari eterna malattia
Record: 0

Re: E se la svolta fosse come quella di Conte nel Chelsea?

Messaggioda Phantomas » mar set 12, 2017 10:45


LaBariSantaSubito ha scritto:
Phantomas ha scritto:A sinistra potrebbe giocare Giomber...

http://www.forzaroma.info/rassegna-stam ... resh_ce-cp

In effetti grazie a quei 30 minuti che gli ha dedicato Spalletti adesso Gyomber è un'ala sinistra....


Non lo so. Non sta a me dire chi potrebbe giocare a sinistra dal momento che non sono io l'allenatore, ma giocare con la difesa a tre potrebbe essere una soluzione per coprirsi meglio soprattutto in trasferta. So solo che Marrone ha dichiarato che lui preferisce fare il perno centrale nella difesa a tre.

c' caus

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 9172
Iscritto il: dom ago 30, 2009 19:45
Località: Umbria
Record: 0

Re: E se la svolta fosse come quella di Conte nel Chelsea?

Messaggioda c' caus » mar set 12, 2017 10:56


Phantomas ha scritto:Ecco cosa vera dichiarato l'anno scorso il tecnico dei Blues dopo l'evoluzione tattica dei londinesi:

Conte spiega la svolta del Chelsea: "Il 3-4-3 ci dà equilibrio"

Il tecnico dei Blues racconta: "Nella mia mente l'idea era giocare con il 4-2-4, poi siamo passati al 4-3-3 e abbiamo utilizzato anche il modulo dell'anno scorso, il 4-2-3-1 ma quando concedi gol e occasioni all'avversario non è mai una buona cosa".

Prendo spunto da questo argomento per lanciare un consiglio a Grosso. E se anche lui come ha fatto Antonio Conte nel Chelsea cambiasse con lo stesso modulo utilizzando Marrone come perno centrale di una difesa a tre?


I discorsi sui moduli sono sempre astratti e fumosi specie se fatti dai tifosi. Però hanno un loro fascino anche per me. Io dico che il problema maggiore sarebbe che non puoi prevedere un modulo a 3 con solo 4 centrali in rosa. O forse 5 con Cassani, ma che brividi al solo pensiero.
"Faccio una analisi a 300°: gli altri 60° li tengo per me" - Francesco Scoglio

koma

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 5801
Iscritto il: dom nov 16, 2008 17:34
Località: Un posto lontano ancora 48h
Record: 0

Re: E se la svolta fosse come quella di Conte nel Chelsea?

Messaggioda koma » mar set 12, 2017 11:00


quel cambio di Conte è anche frutto dell'esperienza accumulata, prima era molto più fanatico ed integralista. Basti ricordare che non cambiava mai modulo e chi veniva qui a giocare affogando le corsie laterali se ne tornava con i punti a casa, Parma di Guidolin su tutti. Per cui...
God's in his Heaven, All's right with the world

BariCatanzaro1972

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 6427
Iscritto il: lun giu 09, 2014 22:54
Record: 0

Re: E se la svolta fosse come quella di Conte nel Chelsea?

Messaggioda BariCatanzaro1972 » mar set 12, 2017 11:37


koma ha scritto:quel cambio di Conte è anche frutto dell'esperienza accumulata, prima era molto più fanatico ed integralista. Basti ricordare che non cambiava mai modulo e chi veniva qui a giocare affogando le corsie laterali se ne tornava con i punti a casa, Parma di Guidolin su tutti. Per cui...

Evidentemente quel modulo poteva essere ostacolato solo dal Parma, visto che abbiamo letteralmente asfaltato un campionato.

lascrocca

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 5174
Iscritto il: gio apr 14, 2011 14:20
Località: La Moscia 69
Record: 0

Re: E se la svolta fosse come quella di Conte nel Chelsea?

Messaggioda lascrocca » mar set 12, 2017 12:13


Ma di cosa stiamo parlando? Un allenatore e giocatori di discreto livello, dovrebbero essere in grado di cambiare modulo a seconda l'avversario e addirittura durante l'incontro. Non credo che Inzaghi faccia giocare il Venezia sempre come con noi, e poi Grosso dovrebbe un tantino incitare i suoi quando serve, troppa flemma non rende, alcuni giocatori vanno guidati e strigliati per stimolarli.
wine new! much cats yeah such is, in dust too moon damm heard ?, shot have in !! see cup it? ho no??

grande fratello

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 6736
Iscritto il: sab ott 22, 2005 9:22
Località: Bari - Modugno - Casamassima
Record: 3

Re: E se la svolta fosse come quella di Conte nel Chelsea?

Messaggioda grande fratello » mar set 12, 2017 12:14


BariCatanzaro1972 ha scritto:
koma ha scritto:quel cambio di Conte è anche frutto dell'esperienza accumulata, prima era molto più fanatico ed integralista. Basti ricordare che non cambiava mai modulo e chi veniva qui a giocare affogando le corsie laterali se ne tornava con i punti a casa, Parma di Guidolin su tutti. Per cui...

Evidentemente quel modulo poteva essere ostacolato solo dal Parma, visto che abbiamo letteralmente asfaltato un campionato.
Prendemmo anche 3 ceffoni in casa dal Sassuolo e ci furono partite dove abbiamo preso i 3 punti senza meritarli. Detto questo il calcio non é fatto di soli moduli, ci sono tanti fattori imprevedibili in una partita, e il Parma quel giorno giocò davvero bene in ogni reparto

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk

u'mang

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 29305
Iscritto il: mer mag 30, 2007 21:18
Località: Puoi nidificare al massimo 10 citazioni una nell’altra
Record: 25

Re: E se la svolta fosse come quella di Conte nel Chelsea?

Messaggioda u'mang » mar set 12, 2017 12:22


io dico che parlare di cambio di modulo dopo 5 partite ufficiali con 3 vittorie e 2 sconfitte è davvero prematuro. chi dice che invece la strada non sia invece quella di insistere col progetto tattico che si sta portando avanti, e che inevitabilmente con il tempo determinati automatismi non potranno che migliorare?
poi per carità, se Grosso riterrà opportuno potrà sperimentare altre vie. anche se, a dirla tutta, non credo che abbiamo gli uomini, soprattutto dietro, per poter impostare una difesa a 3.
NON DIMENTICHIAMO chi eravamo prima dell'arrivo di Paparesta, NON CE LO DIMENTICHIAMO! perché io la testa all'indietro NON VOGLIO PIU' VOLTARLA.

VISITA LA PAGINA FACEBOOK DEL FORUM SOLOBARI.IT
_______________CLICCA "Mi piace"______________
__DIVENTA FAN E SEGUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI!__

johnnyUK

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 4098
Iscritto il: dom feb 11, 2007 12:59
Località: Stratford-upon-Avon - GB
Record: 0

Re: E se la svolta fosse come quella di Conte nel Chelsea?

Messaggioda johnnyUK » mar set 12, 2017 12:25


Quello che preoccupa me e' il fatto che tecnici e giocatori di Empoli e Venezia dichiarano con estremo orgoglio di aver studiato il Bari nei minimi dettagli ed aver preso le misure necessarie. Se tutte le altre squadre ci studiano con cura allora significa che siamo spacciati :(
Ma noi non li studiamo gli avversari? O lo facciamo ma non siamo capaci di adottare (ed adattare) le misure necessarie? :scratch:

annibalefrossi

Del Bari Seguace
Del Bari Seguace
 
Messaggi: 688
Iscritto il: ven giu 13, 2014 18:57
Record: 0

Re: E se la svolta fosse come quella di Conte nel Chelsea?

Messaggioda annibalefrossi » mar set 12, 2017 14:13


grande fratello ha scritto:
BariCatanzaro1972 ha scritto:
koma ha scritto:quel cambio di Conte è anche frutto dell'esperienza accumulata, prima era molto più fanatico ed integralista. Basti ricordare che non cambiava mai modulo e chi veniva qui a giocare affogando le corsie laterali se ne tornava con i punti a casa, Parma di Guidolin su tutti. Per cui...

Evidentemente quel modulo poteva essere ostacolato solo dal Parma, visto che abbiamo letteralmente asfaltato un campionato.
Prendemmo anche 3 ceffoni in casa dal Sassuolo e ci furono partite dove abbiamo preso i 3 punti senza meritarli. Detto questo il calcio non é fatto di soli moduli, ci sono tanti fattori imprevedibili.
Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk

Quello fu un capolavoro tattico di Guidolin come l'anno dopo lo fece alla stessa maniera il Cagliari di Allegri al Bari di Ventura, imbrigliato e bloccato sulle fasce.
Contro il Sassuolo in casa fu una sconfitta strana: si giocava in infrasettimanale alle 12,30 se non sbaglio è prendemmo pali e traverse. Quella contro il Venezia la vedo più simile alla sconfitta contro l'Albinoleffe. Poi sulle vittorie immeritate ci metterei Bari Mantova con gol in fuorigioco di Rivas. Partita da X come anche Bari Pisa e Bari Piacenza, vinte con sofferenza. Ma quello era un Bari in evoluzione e sapeva anche soffrire in difesa, nella fase di non possesso. Avevamo 3 difensori centrali che si completavano a vicenda: Ranocchia Masiello e Marco Esposito, tranne forse quest'ultimo più arcigno, avevano piedi buoni e sapienza tattica. Sugli esterni Masiello S. e Parisi erano dei treni con i piedi buoni ed anche in fase difensiva di facevano rispettare.
Il centrocampo poi, con esterni tecnici e veloci, Rivas Kamata e con centrali rocciosi, (Gazzi) e tecnici(Donda) o estremamente dinamici come De Vezze o Bianco dava equilibrio tattico a quella squadra che aveva poi come terminale offensivo Barreto Colombo. Da gennaio poi con gli acquisti mirati del grande Perinetti di Lanzafame Guberti e Kutuzov quella squadra divenne un piacere vederla giocare e fare risultati, tranne forse contro il Parma appunto.
Ultima modifica di annibalefrossi il mar set 12, 2017 14:44, modificato 2 volte in totale.

arrabbiatissimo

Biancorosso
Biancorosso
 
Messaggi: 229
Iscritto il: dom giu 08, 2014 17:11
Record: 0

Re: E se la svolta fosse come quella di Conte nel Chelsea?

Messaggioda arrabbiatissimo » mar set 12, 2017 14:25


Come sempre aspetto la fine di ottobre per esprimermi su squadra ed allenatore.
Però una cosa è evidente: se con questa difesa, quando giochiamo fuori casa, giochiamo alti quasi a centrocampo, prepariamoci a tante delusioni. Il Venezia una cosa sapeva perfettamente, prima non prenderle....poi ci si mette l'arbitro, la scarsa voglia di correre e un po' di sfortuna è la figura di m....a e' servita.

Prossimo

Torna a LA BARI


Se ti piace questo post, fallo conoscere ai tuoi amici su Facebook, Twitter o Google Plus cliccando il relativo pulsante!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alessio76, BARI 2009, mauricamp2007 e 41 ospiti