Pagina 1 di 1

11/06/19 - Di Marzio: Bari, trattativa per Scavone del Parma

MessaggioInviato: mar giu 11, 2019 8:42
da U.C.N. PALO
Immagine

Nuovo trasferimento in vista per Manuel Scavone. Il centrocampista neopromosso con il Lecce è rientrato dal prestito in Puglia a Parma, ma potrebbe presto lasciare nuovamente l'Emilia per una nuova avventura. Ad aspettarlo è un'altra pugliese, il Bari, pronto ad assicurarsi le prestazioni del giocatore classe '87. Nella stagione appena conclusa, Scavone ha disputato 19 partite segnando due gol in Serie B: si tratterebbe di un rinforzo importante per i galletti appena promossi in Serie C.

di G. Di Marzio

Re: 11/06/19 - Di Marzio: Bari, trattativa per Scavone del P

MessaggioInviato: mar giu 11, 2019 8:48
da barivecchiano
giocatore esperto, brava persona, ci farebbe comodo in C ma non è uno su cui programmare il futuro.

Re: 11/06/19 - Di Marzio: Bari, trattativa per Scavone del P

MessaggioInviato: mar giu 11, 2019 8:57
da Protti-gol
barivecchiano ha scritto:giocatore esperto, brava persona, ci farebbe comodo in C ma non è uno su cui programmare il futuro.

Sembrerebbe così, ma a me pare evidente che i DELA stiano programmando solo 1 anno per volta, altrimenti non si spiegherebbe il fatto di ricercare quasi soltanto calciatori esperti e fatti, over 30. Mi sembra chiaro che vogliono conquistare la B al più presto per poi fare programmazione a lunga scadenza.

Re: 11/06/19 - Di Marzio: Bari, trattativa per Scavone del P

MessaggioInviato: mar giu 11, 2019 10:33
da portir
:love: :festa: :love:

Re: 11/06/19 - Di Marzio: Bari, trattativa per Scavone del P

MessaggioInviato: mer giu 12, 2019 8:57
da barivecchiano
Protti-gol ha scritto:
barivecchiano ha scritto:giocatore esperto, brava persona, ci farebbe comodo in C ma non è uno su cui programmare il futuro.

Sembrerebbe così, ma a me pare evidente che i DELA stiano programmando solo 1 anno per volta, altrimenti non si spiegherebbe il fatto di ricercare quasi soltanto calciatori esperti e fatti, over 30. Mi sembra chiaro che vogliono conquistare la B al più presto per poi fare programmazione a lunga scadenza.

Proprio il lecce dimostra che bisogna programmare in serie C per tentare il doppio salto, non è infrequente che squadre neopromosse dalla C poi disputino campionati di vertice in B