spacer

******Sport vari******

In questa sezione si può parlare delle varie realtà calcistiche, specialmente della nostra regione, e di altri sport a livello locale o nazionale, oppure internazionale.

Moderatori: u'mang, Greem, Pino, sirius, il_colonnello

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 25855
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » sab giu 29, 2019 18:10


Moto3, grande pole per Antonelli; Arbolino è terzo. Moto2, ok Gardner

Sarà Niccolò Antonelli a partire davanti a tutti nel GP di Olanda della Moto3. Sulla pista di Assen il pilota della Honda del Team Sic58 Squadra corse è stato il migliore in qualifica: con il tempo di 1'41"232 precede il giapponese Kaito Toba (con la Honda in livrea celebrativa per i 60 anni di mondiale della Casa), 2° a 0"144, e Tony Arbolino, 3° a 0"157 con la Honda Snipers. Completa la bella prestazione del team Sic58 il 4° posto di Tatsuki Suzuki (+0"228) davanti a Celestino Vietti (Ktm VR46) a 0"307 e Ogura (+0"338). Chiudono la top ten: 7° Kornfeil (+0"510), 8° Dalla Porta (+0"673), promosso dalla Q1 insieme a Ramirez, Lopez e Oncu, 9° il leader del mondiale, Aron Canet (Ktm Max racing Team), e 10° Rodrigo a 0"740.

MOTO2 — In Moto2 prima pole in carriera per Remy Gardner, figlio d'arte, che con il tempo di 1'36"572 precede Binder di 0"110 e Vierge (+0"144). 4° il leader del mondiale Alex Marquez (+0"199), poi Sam Lowes (+0"283) e Fabio Di Giannantonio, 6° a 0"407 e primo degli italiani. Luthi è 8° davanti a Bastianini e Locatelli, mentre Luca Marini è 11° e Baldassarri 12°.

https://www.gazzetta.it/Moto/moto-3/29-06-2019/moto3-assen-grande-pole-antonelli-ottimo-arbolino-terzo-moto2-340460865752.shtml
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati



Seguici su Istagram QUI

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 25855
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » sab giu 29, 2019 18:11


Quartararo, pole da urlo; 2° Vinalez, poi Rins. 7° Petrucci, 11° Dovi

El Diablo infiamma anche Assen. In pole nel GP di Olanda della MotoGP c'è infatti il francese terribile della Yamaha Petronas che con il tempo di 1'32"017, straccia record della pista e avversari, cogliendo la terza partenza al palo della stagione. Alle sue spalle c'è Viñales (Yamaha), 2° a 0"140, e terza la Suzuki di Rins a 0"441. I big della classifica? Marquez (Honda) è 4° a 0"714, Petrucci, con la prima delle Ducati, 7° a 1"265 e Dovizioso 11°.

I DIECI — Completano i dieci: 5° Mir (Suzuki) a 1"068, 6° Crutchlow (Honda Lcr) a 1"211, 8° Nakagami (Honda Lcr) a 1"278, 9° Morbidelli (Yamaha Petronas) e 10° Miller (Ducati Pramac) a 1"306. Qualifica infuocata, in cui si è avuta la clamorosa eliminazione di Rossi in Q1, che scatterà 14° alle spalle di Pol Espargaro e Bagnaia.

LE LIBERE4 — Nelle Libere4, utili per il passo gara, non per la definizione della griglia, miglior tempo di Quartararo in 1'32"952 davanti a Viñales (+0"141), Rins (+0"310), Marquez (+0"316) e Dovizioso (+0"849), con Rossi solo 18°.

https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/29-06-2019/motogp-assen-quartararo-pole-urlo-2-vinalez-poi-rins-7-petrucci-11-dovizios-340460865912.shtml
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati



Seguici su Istagram QUI

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 25855
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » dom giu 30, 2019 18:31


Moto3 Assen, doppietta italiana: Arbolino 'brucia' Dalla Porta

Uno-due italiano in Moto3: Tony Arbolino con un gran sorpasso alla curva 15, quella che precede l’ultima variante, vince la volata con Lorenzo Dalla Porta, secondo per la quarta volta stagionale, ma ora a 7 punti da Aron Canet, solo 12° al traguardo. Arbolino, così, replica la prima vittoria ottenuta al Mugello e diventa l’unico pilota ad aver conquistato due successi in questa stagione: un altro dato che conferma la crescita del pilota di Garbagnate Milanese, trasferitosi a Lugano per allenarsi con il preparatore di Jorge Lorenzo. Tony è in grande crescita, tanto in prova quanto in gara, e dimostra una consistenza da grande pilota. Ma anche Dalla Porta è velocissimo: ancora una volta ha perso la volata, solo 45 millesimi di distacco, ma presto arriverà anche il suo momento per riuscire a salire sul gradino più alto del podio. Terzo Jacub Kornfeil, penalizzato con un “long lap penalty”, il giro allungato che il ceco ha percorso a velocità supersonica. Bravo.

ALTRI ITALIANI — È stata la solita gara di gruppo, con contatti e fuori pista, soprattutto all’ultima variante. Hanno finito a punti: Niccolò Antonelli (8° dopo aver effettuato un long lap penalty); Dennis Foggia (9°, partito dalla retrovie); Romano Fenati (11°).

https://www.gazzetta.it/Moto/moto-3/30-06-2019/moto3-assen-doppietta-italiana-arbolino-brucia-dalla-porta-340483902771.shtml
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati



Seguici su Istagram QUI

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 25855
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » dom giu 30, 2019 18:32


Moto2 Assen, patatrac Baldassarri: centra Alex Marquez! Vince Fernandez, 3° Marini

Ad Assen il patatrac è servito al penultimo giro della Moto2. Lorenzo Baldassarri in forsennata rimonta dal 16° posto in griglia attacca e tira giù alla curva 4 il leader della corsa e del mondiale, Alex Marquez. Entrambi finiscono a rotolare nella sabbia, con il fratello di Marc che inveisce vistosamente all'indirizzo dell'italiano, salvo poi chiarirsi con toni meno accesi nei box. Ringraziano gli altri: Augusto Fernandez, che vince il primo GP in carriera; Luthi, 4° e nuovo leader del mondiale con 6 punti di vantaggio su Marquez; Luca Marini, 3° in rimonta dopo un week end non facile e al secondo podio delle ultime tre gare. Bel 2° posto per Binder, che risolleva la Ktm, mentre chiudono nei dieci Locatelli (6°), Manzi (7° ) e Bezzecchi (10°).

LA GARA — Al via Binder scatta meglio di Gardner e detta il ritmo, mentre alle sue spalle risalgono Lowes e Luthi in un gruppo con le Kalex Vds e Fernandez. Gardner vanifica la pole con una caduta, Baldassarri, Marini e Bastianini provano ad agganciarsi al treno dei migliori e Lowes finisce nella sabbia arrabbiandosi (dito medio) con Martin, poco dopo scivolato a sua volta. Nelle tornate finali due cadute segnano la gara: quella di Vierge, che coinvolge Bastianini, e poi il 'fattaccio' del penultimo giro.

https://www.gazzetta.it/Moto/moto-2/30-06-2019/moto2-assen-patatrac-baldassarri-centra-alex-marquez-vince-fernandez-3-marini-340484583566.shtml
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati



Seguici su Istagram QUI

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 25855
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » dom giu 30, 2019 18:33


Assen, Yamaha a due facce: trionfa Viñales su Marquez, Rossi ancora a terra

La risposta tanto attesa. Dopo montagne russe, umorali, di rendimento e risultati, Maverick Viñales ritrova il tocco magico e torna a vincere. Lo fa ad Assen, regalando alla Yamaha il primo successo del 2019 e risollevando, sia lo spirito della squadra, sia un trofeo che gli mancava dall’Australia 2018. In palla per tutto il week end lo spagnolo lucida il lato più brillante della sua medaglia e piega Marquez e Quartararo, che gli fanno compagnia sul podio.

MARQUEZ IN CONTROLLO — Viñales ride, ma Marquez non piange: il 2° posto gli vale infatti un allungo nel mondiale, dove si porta a +44 su Dovizioso, 4° dopo una gara complicata per la Ducati, che piazza Petrucci al 6° posto. L'accerchiamento al campione Marquez è stato portato a tappe: inizio di Rins, poi caduto; parte centrale di Quartararo, poi arretrato nell'ultimo terzo di gara; finale di Viñales che nonostante qualche sbavatura porta a casa un successo perentorio. E significativo.

ROSSI NELLA SABBIA — Rossi chiude male un week end nero: finisce a terra per la terza gara di fila, coinvolto in un brutto incidente con Nakagami al 6° giro con i due che rotolano paurosamente nella sabbia della curva numero 8 e il giapponese subito soccorso: per fortuna per lui nulla di serio. Restando in casa Yamaha, buon 5° posto di Morbidelli, risalito alla grande nel finale e capace di infilarsi a cuneo fra le Ducati.

LA GARA — Si parte con temperature meno torride del sabato, vento e con la maggioranza dei piloti che sceglie la media davanti e dura dietro, tranne Rins e Mir (dura-soft) e Marquez (media-soft). Al via scatto Suzuki, con Rins e Mir a fare il ritmo davanti a Quartararo e Viñales, ma la gloria per Hamamatsu dura poco. Rins cade (3. giro), Mir fa un dritto e in testa ci va Quartararo, insidiato da Marquez e Viñales. È il trio che si gioca la vittoria, con Dovizioso, Petrucci e Mir in lotta per il 4° posto. Marc si affaccia in testa (11° giro), poi retrocede e al 16° è Viñales a issarsi in vetta. Un errore, subito corretto, porta Maverick a dare uno strappo, decisivo, mentre Morbidelli si accoda al trenino in lotta per il 4° posto. Finisce con Viñales che torna a fare il Top Gun, Marquez che consolida il primato, Quartararo a ribadire le sue qualità e Dovizioso a precedere Morbidelli e Petrucci. A completare i dieci ecco 7° Crutchlow, 8° Mir, 9° Miller e 10° Iannone, a dare un po' di ossigeno all'Aprilia.

https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/30-06-2019/motogp-assen-yamaha-due-facce-vince-vinales-rossi-ancora-terra-340486135451.shtml
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati



Seguici su Istagram QUI

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 25855
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » sab lug 13, 2019 18:10


Moto3 Sachsenring, pole giapponese: Sasaki davanti a Toba. 4° Dalla Porta. Moto2, 2° Marini

È Ayumu Sasaki a brillare nella qualifica della Moto3 al Sachsenring. Il giapponese della Honda Petronas centra infatti il miglior tempo della Q2, e anche la prima pole in carriera, e in 1'26"135 precede il connazionale Kaito Toba, 2° a 0"057, e Marcos Ramirez, 3° a 0"171. Il primo degli italiani è Lorenzo Dalla Porta (Honda Leopard), 4° a 0"325 davanti a Romano Fenati (Honda Snipers), 5° a 0"357. Completano i dieci: 6° Kornfeil (+0"453), 7° Arenas (+0"551), 8° Foggia (+0"594), 9° Rodrigo (+0"671) e 10° McPhee a 0"718. Attardati i piloli della Squadra Corse Sic58, con Suzuki 14° e Antonelli 17°, che non sono riusciti ad approfittare del mancato passaggio della Q1 di tanti nomi illustri, fra cui Arbolino (19°), Masia (21°), Canet (22°) e Vietti (24°).

MOTO2 — In Moto2 pole per Alex Marquez (Kalex Vds), che con il tempo di 1'23"585 precede Luca Marini, ottimo 2° a 0"079 con la Kalex del Team VR46, e Schrotter, 3° a 0"082. Bel 4° Fabio Di Giannantonio, 4° a 0"196 con la Speed Up, davanti a Fernandez (+0"238) e Lecuona (+0"248). 10° Baldassarri, 12° il leader del mondiale, Luthi.

https://www.gazzetta.it/Moto/moto-3/06-07-2019/moto3-sachsenring-pole-giapponese-sasaki-a-toba-dalla-porta-moto2-340642618136.shtml
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati



Seguici su Istagram QUI

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 25855
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » sab lug 13, 2019 18:11


Sachsenring, Marquez 10 (pole) e lode. Morbidelli 7°, migliore degli italiani

Ancora lui. 10 e lode. Anzi, 10 e record. Per la decima volta di fila Marc Marquez centra la pole al Sachsenring. E lo fa con il nuovo limite del tracciato: 1'20"215. Lo spagnolo della Honda, che su questa pista pare imbattibile, mette in fila tutti i suoi rivali senza pietà. 2° Quartararo (Yamaha Petronas), con una spalla non a posto, a 0"205, e 3° Viñales (Yamaha) a 0"211. In seconda fila ecco Rins (Suzuki) +0"336, 5° Miller (Ducati Pramac) a 0"495 e 6° Crutchlow (Honda Lcr) a 0"662. Completano i dieci: 7° Morbidelli (Yamaha Petronas), primo degli italiani, staccato di 0"769; 8° Pol Espargaro (Ktm) a 0"828; 9° Mir (Suzuki) a 0"866 e 10° Nakagami (Honda Lcr) a 0"909.

MALE ROSSI E GLI ALTRI ITALIANI — 11° Rossi, passato dalla Q1, ma fuori dalla top 10 e Petrucci, che, dopo un'arrabbiatura con Rins per un'ostruzione cade malamente alla curva 9. Subito soccorso si rialza sulle sue gambe, ma va in Clinica Mobile per controlli: per lui si tratta di una distorsione con iperestensione del pollice della mano destra, ma sono escluse lesioni ai polsi. Visto il volo poteva andare peggio. Petrux precede Dovizioso, 13° e respinto in Q1.

https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/06-07-2019/motogp-sachsenring-marquez-10-pole-lode-morbidelli-7-migliore-italiani-340646463918.shtml
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati



Seguici su Istagram QUI

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 25855
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » sab lug 13, 2019 18:11


Moto3 Dalla Porta, stavolta la volata è perfetta: vittoria e leadership

Vittoria, finalmente. Dopo quattro volate perse per pochi millesimi, Lorenzo Dalla Porta vince alla grande, battendo il compagno di squadra Marcos Ramirez, con Aron Canet sull’ultimo gradino del podio: un successo ancora più importante, perché adesso Dalla Porta è anche in testa al campionato, con due punti di vantaggio su Canet. Un primato meritato, perché nelle prime nove gare della stagione, Dalla Porta ha dimostrato di essere veloce e costante; soltanto un problema tecnico a Barcellona gli impedisce di avere ancora più margine in classifica. Bravo Lorenzo: per lui è il secondo successo in carriera, per una crescita costante e molto significativa.

SPORTELLATE — Gli ultimi giri sono stati come sempre molto concitati, con sorpassi anche oltre il limite: ne ha fatte le spese Romano Fenati, sportellato senza troppi complimenti da Aron Canet: Fenati ha chiuso al quarto posto la sua più bella gara stagionale. Nella seconda parte del 2019 può puntare a vincere almeno un GP. Altri italiani a punti: Niccolò Antonelli 12°, Tony Arbolino 15°. Per Arbolino, vincitore ad Assen e al Mugello, una gara da dimenticare. Caduti nel finale Dennis Foggia e Celestino Vietti.

https://www.gazzetta.it/Moto/moto-3/07-07-2019/moto3-dallaporta-stavolta-volata-perfetta-vittoria-leadership-sachsenring-340665550215.shtml
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati



Seguici su Istagram QUI

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 25855
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » sab lug 13, 2019 18:12


Moto2, al Sachsenring Alex Marquez vince e si riprende la vetta. 4° 'Diggia'

Di nuovo in vetta. Dopo l'infelice epilogo di Assen Alex Marquez torna al successo, il quarto stagionale (e delle ultime cinque gare), riprendendosi la leadership della classifica mondiale della Moto2. Spodestato Luthi, 5° e costretto pure a un long lap penalty, che ora insegue a 8 punti. Al Sachsenring Marquez vince in modo perentorio, confermando il suo stato di forma e precedendo al traguardo Binder e Schrotter, sul podio con lui. Di Giannantonio è ottimo 4°, miglior risultato stagionale, mentre Baldassarri chiude 7° e Marini 10°.

LA GARA — Al via lo scatto è di Luca Marini, che poi deve cedere lo scettro a Schrotter e Lecuona, che si alternano al comando fino all'arrivo di Alex Marquez. I due spagnoli lottano in testa, mentre Vierge vola nella ghiaia dopo una carenata con Luthi che gli costerà la penalizzazione, e Binder risale. Nel finale Marquez allunga deciso e la battaglia è alle sue spalle per i restanti posti del podio: se l'aggiudica Binder, 2°, a precedere Schrotter, mentre Lecuona si sdraia all'ultima curva dove lascia un 4° posto che pareva al sicuro. Diggia sorride e ringrazia.

https://www.gazzetta.it/Moto/moto-2/07-07-2019/moto2-sachsenring-alex-marquez-vince-si-riprende-vetta-4-digiannantonio-340665550452.shtml
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati



Seguici su Istagram QUI

Miky88

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 25855
Iscritto il: gio mag 22, 2014 10:55
Località: Bari 080
Record: 2

Re: ******Sport vari******

Messaggioda Miky88 » sab lug 13, 2019 18:13


MotoGP, Marquez re del Sachsenring: decima vittoria di fila

È il suo vialetto di casa, una sorta di proprietà privata su cui i tedeschi dovrebbero cominciare a fargli pagare delle tasse. Marquez vince ancora al Sachsenring, inanellando la decima vittoria di fila su questo tracciato della Sassonia che pare cucito alla perfezione addosso alla sua classe. Il quinto trionfo stagionale, ottenuto davanti a Viñales e Crutchlow fa andare in vacanza Marquez con un bottino cospicuo: ben 58 punti di vantaggio su Dovizioso (5°), il primo degli inseguitori. Più di due GP: pazzesco!

NESSUNA INSIDIA — Successo mai in discussione, per Marquez, con un allungo nelle fasi iniziali, nessun rivale a insidiarlo, se si eccettuano le prime curve dopo la partenza, e una tranquilla gestione del finale e del relativo, temuto, degrado delle gomme. Alle sue spalle si conferma Viñales, ma arrivato a 4"5 con la Yamaha, mentre due pedine della linea verde, e presunte insidie, come Quartararo e Rins, finiscono nella ghiaia. Ottimo il terzo posto di Crutchlow, che non saliva sul podio dal Qatar.

GLI ITALIANI — Il primo degli italiani è Petrucci, che festeggia il rinnovo in Ducati con un bel 4° posto (partiva 12°) davanti al compagno Dovizioso, con cui ha lottato a lungo, e a Miller. In ombra Rossi, solo 8°, mai in grado di aggredire gli avversari e cambiare passo e a tratti in lotta con l'Aprilia di Aleix Espargaro, poi caduto.

LA GARA — Si parte con il sole e temperature più basse, dopo la pioggia della notte che pulisce la pista e spariglia le certezze legate alla scelta delle mescole. Opzioni molto varie di gomme, con Petrucci, Dovizioso, Viñales e Rins con la hard dietro; Rossi e Quartararo con doppia media e Marquez con hard-media. Al via lo scatto premia Marquez che si invola, mentre Quartararo al 2° giro è già out per una caduta e Rins si lancia all'inseguimento del leader. Pochi giri e Marquez scava il solco, con Rins a distanza di sicurezza e Viñales terzo seguito da Crutchlow. A 11 giri dalla fine Rins si getta via: caduta alla curva 11 e bis della scivolata di Assen. Segnale pericoloso per un pilota regolare come lui. I riflettori si spostano sulla lotta per il 2° posto, con Crutchlow che fa sentire il fiato sul collo di Viñales salvo poi perderne la scia per un errore, e un nutrito gruppo (Petrucci, Dovi, Mir, Miller e Rossi) in battaglia per il 4° posto. Se lo accaparra Petrucci, dolorante al dito dopo la caduta del giorno prima, con piglio e bravuta. Un piccolo raggio di sole per l'Italia in una giornata che fa brillare sempre di più la stella di Marquez. Che taglia il traguardo a braccia incrociate e se ne va in spiaggia con una sicurezza incrollabile.

https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/07-07-2019/motogp-sachsenring-re-marquez-centra-decima-corona-340666344279.shtml
Sappiate amare la Bari,
Sappiatela custodire,
Guardatela sempre
con occhi innamorati



Seguici su Istagram QUI

Precedente

Torna a CALCIO ITALIANO E STRANIERO & ALTRI SPORT


Se ti piace questo post, fallo conoscere ai tuoi amici su Facebook, Twitter o Google Plus cliccando il relativo pulsante!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti