spacer

Manca l'onestà intellettuale

Parla in libertà di argomenti di carattere generale attinenti il Bari: partite, allenamenti, calciomercato. Prima di aprire un nuovo topic, controlla sempre se l'argomento è già stato trattato!

Moderatori: u'mang, Greem, Rosencratz, divin gallo, Soloesemprebari, Pino, il_colonnello, sirius

fattoabari

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 3066
Iscritto il: dom apr 27, 2014 13:45
Highscores: 0

Re: Manca l'onestà intellettuale

Messaggioda fattoabari » lun gen 11, 2021 15:59


Tuco ha scritto:Scomodiamo addirittura la disonestà intellettuale?
Se non conoscessi di persona l'autore del topic bollerei l'argomento come il solito processo ai tifosi fatto quando la classifica piange, ma ho stima personale di chi scrive ed allora per simpatia la voglio prendere come una provocazione su cui discutere.
Mi pare di capire che uno dei punti di partenza è il bel gioco della squadra e la capacità di creare tante occasioni che solo la sfortuna ci ha negato vittorie e punti affossando la classifica.
Io non sono molto d'accordo, anzitutto sul bel gioco che mi sembra piuttosto un gioco basato sul pressing e contropiede, un gioco che a parte la partita di ieri dove è stato prodotto con continuità dal 1 al 75 minuto, nelle altre partite invece è stato fatto a sprazzi( vibonese inclusa) alternando fasi di contenimento a fasi di maggiore aggressività.
Inoltre questo gioco vedo che fatica ad arrivare dentro l'area smarcando l'uomo davanti alla porta, piuttosto si da licenza di calciare dalla distanza.
Del resto se i due esterni di centrocampo sono due terzini che faticano a guadagnare il fondo o entrare in area, mi pare chiaro che qualche problema nello sviluppo degli ultimi 16 metri ci sia.
Io di partite poco brillanti quest'anno ne ho viste diverse sia prima di terni che dopo, segno di una certa difficolt√† della squadra a recitare la parte che doveva recitare, ma √® altrettanto vero che nelle ultime partite in casa qualcosa di pi√Ļ fluido si √® visto e che √® verosimile asserire che la squadra sia in crescita come prestazioni.
C'è però un aspetto di non poco conto che pesa e non da oggi sul discorso delle prestazioni e dei risultati caro Donda, ed è il fatto che noi da metà novembre siamo passati da meno 4 a meno 7 e da lì è stato un continuo restare a distanza dal primo posto senza mai accorciare piuttosto scivolando a meno 8( che in realtà è un meno 9 visto che abbiamo ad oggi lo scontro diretto perso).
In una situazione del genere con una classifica che ti impone di recuperare punti non si può inciampare, non si può andare a pagani o palermo giocando di rimessa, non si può attendere in casa 30 minuti prima di inziare a giocare contro la vibonese e poi spegnersi negli ultimi 20, o non si può commettere l'errore di cambiare modulo ieri negli ultimi 15 minuti finendo con lo sterilizzarsi da soli.Sono errori di atteggiamento che ci hanno punito, anche oltre misura alle volte, ma non del tutto casualmente perchè in quei frangenti hai fatto prendere coraggio ad avversari che erano inferiori e che dovevi stroncare come ti impone la classifica.
Adesso fare il processo ai tifosi ed alla loro onestà mi pare una provocazione nel migliore dei casi.

Discorso giustissimo, io cerco di essere sempre equilibrato ma la pazienza ha un limite, qui si vuole che i tifosi del Bari diventino dei Santi, che riescano ad ingoiare m....a all'infinito magarti senza neanche lamentarsi.
Vi ricordo che nel recente passato abbiamo subito di tutto, dal calcioscommesse (addirittura il derby aggiustato), ai fallimenti e alla sparizione dal calcio professionistico e tutto questo senza mai incidenti o sommosse o aggressioni (per fortuna) nei confronti di nessuno poi ci hanno preso i Dela dicendo di volerci riportare subito nel calcio che conta, nelle posizioni che ci competono ma dal punto di vista sportivo e gestionale degli ultimi due campionati di C devo dire, i risultati non si vedono, il primo anno ci può stare ma il secondo ...
La mente va subito al paragone col Napoli, li i DeLa soprattutto il secondo anno vollero salire a tutti i costi e presero Reja ( questo si un allenatore di categoria superiore) e diversi giocatori importanti mentre qui dopo Cornacchini si è preso Vivarini e poi il filosofo Auteri, modesto allenatore di C, con poche promozioni e pochissima esperienza in B, profilo non paragonabile assolutamente a Reja così come i calciatori per non parlare poi dell'incompletezza della squadra, dove hai il Mr. che fa il 3-4-3 ma hai dei centrali in difesa adatti (a parte Celiento) ad una difesa a 4, esterni di centrocampo non all'altezza e non capaci di saltare l'uomo oltre alla mancanza di un centrocampista che sappia impostare il gioco ed in attacco oltre agli esterni (con D'Ursi da rivedere) hai il solo Antenucci capace di segnare e quando lui esce hai Candellone, con tutto il rispetto, ad oggi davvero deludente, non all'altezza.
Insomma cosa volete dai tifosi? Io condanno chi critica a prescindere o peggio chi inventa accuse assurde ma non si possono sempre chiudere gli occhi davanti a delle incongruenze o a degli errori macroscopici, sembra ci sia attorno al Bari troppa sufficienza, poco impegno e troppi errori nella costruzione della squadra e nella scelta dell'allenatore. La partita di ieri ha evidenziato queste lacune, non mi parlate di sfortuna, ieri ci sono stati errori di concentrazione e di gestione tattica, il Mr. che cambia un modulo che stava funzionando a 20 minuti dalla fine e cambia alcune pedine che non stavano demeritando per metterne altre assolutamente non all'altezza ma per fare cosa? A me sembrano errori macroscopici che di conseguenza ti portano a dire che così non si può andare avanti.
Io spero, e lo dico apertamente, che i DeLa restino a lungo a Bari, che secondo me si vede che vogliono la promozione ma che stanno commettendo tanti errori davvero da loro inaspettati, che alternative non ne vedo ma l'unica cosa che vorrei da loro è impegno vero sul Bari, uno staff tecnico serio che si occupi esclusivamente del Bari e una programmazione seria almeno riferita ai prossimi 3/4 anni.

bubu biancorosso

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 1115
Iscritto il: gio lug 03, 2014 17:17
Highscores: 0

Re: Manca l'onestà intellettuale

Messaggioda bubu biancorosso » lun gen 11, 2021 16:16


Ubares92 ha scritto:
Fratello PERONI ha scritto:
Ubares92 ha scritto:
Fratello PERONI ha scritto:
Ubares92 ha scritto:
U.C.N. PALO ha scritto:
Fratello PERONI ha scritto:
BariCatanzaro1972 ha scritto:Di oggettivo c'è solo una cosa, in due campionati di SERIE C, ribadisco SERIE C, con una società che certo non ha problemi economici e in un ahimé triste periodo di crisi economica aggravata maledettamente dal covid, mai e dico mai siamo stati in lotta per il primo posto.


Quindi la Juve che attualmente è a sette punti dal Milan, è fuori dalla corsa scudetto?
E no perché o vale per tutti o per nessuno, non può valere solo per il Bari 'sta storia.
Vi limitate solo ai risultati, potreste vivere di Diretta.it per come giudicate il calcio. Bisogna valutare anche (non solo) le prestazioni e adesso dicono che loro hanno un calo e noi siamo in enorme crescita sul piano del gioco e della condizione fisica. Vai a Pirlo a dire che è fuori dalla lotta scudetto perché è a -7 dal Milan, a gennaio, vedi cosa ti risponde.
Smettiamola di essere provinciali nel ragionare, è da lì che bisogna partire per crescere.



Ti diranno hanno una gara in meno. Perché già portano per fatti i 3 punti contro il Napoli
Ti quoto fratello Peroni, la rassegnazione qui c’è da Luglio scorso non sono riusciti a mettere un punto e a ripartire con rinnovato entusiasmo. Cercando di portare tutti quanti il Bari in B

Quindi la colpa di chi è se il Bari non vince il campionato ? Della piazza ?


Dici bene, "SE" il Bari non vince il campionato, perché ad oggi c'è ancora la possibilità di farlo. Leggendo e ascoltando forum e trasmissioni, sembra che sia già tutto finito o meglio, che non sia mai iniziato niente.
La piazza non decide niente da sola, come non lo decide da sola la squadra e non lo decide da solo il Mister. Si viaggia tutti insieme, ma qui ci si riesce solo se si è primi con venti punti sulla seconda, come se poi fossimo abituati a viaggiare sempre su alti livelli. Veramente, quando vedo come reagiscono certe persone ad uno, due, tre pareggi, mi chiedo: ma fino a mo, che c***o di squadra avete tifato?! Il Bari per decenni ha giocato senza mai ambire a nulla, ora siamo secondi con 19 partite da giocare, il che significa 57 punti a disposizione. E noi stiamo buttando all'aria tutto. Facciamoci ogni tanto un esame di coscienza.

Ma in questi due anni quando mai siamo stati competitivi per vincere il campionato ? L'anno scorso andammo a reggio a passeggiare. Quest'anno il primo posto l'abbiamo visto solo alla prima giornata. Ma di cosa stiamo parlando ? La colpa di certo non è della gente che deve assistere a robe indecenti come Monopoli, Foggia, Ternana. Non è colpa della gente se pure in serie C ci facciamo prendere a pesci in faccia da qualsiasi cane che affrontiamo. Ma veramente state dicendo ? 9 punti dietro l'11 gennaio per una squadra super pagata ed una società "sulla carta potente" che viene sbeffeggiata prima da Gallo e poi da tale Bandecchi ? Gente che si lamenta della "PRESSIONE" per i commenti su facebook nonostante facciano una vita tranquillissima a Bari. State tutti perdendo la ragione. Ci avviamo al terzo anno di C e pretendete che nessuno apra bocca altrimenti l'antenucci di turno si offende. Ma dove vivete ? Non siamo il centro dell'universo, gli ignoranti su facebook non esistono solo a Bari. Una società e dei calciatori professionisti che si lamentano della pressione e delle critiche non meritano di fare questo mestiere. Se voi sognate un mondo utopistico in cui una squadra costruita e adeguatamente pronta a DOMINARE UN MISERO CAMPIONATO DI SERIE C viene beffata per due anni di seguito a suon di ceffoni in faccia venga applaudita e mai criticata sono problemi vostri, sognate un mondo che non esiste


Ti ricordo che società come il Lecce, nel MISERO campionato di C, ci hanno passato sei anni. La Reggina, ci ha passato altrettanti anni. La Ternana è in C da tre o quattro anni. Io sono stato il primo a dire ad Antenucci di star zitto e pedalare, quando fece quelle dichiarazioni, perché quest'anno non ci sono pressioni oggettive. Il problema non è su facebook o su telebari, il problema è ciò che si pensa. Chi ci crede in questo Bari? Io e altri trenta s*****i. Gli altri, come te, parlano già di campionato chiuso, di playoff...A Gennaio, con meno di tre vittorie di distacco. Allora io penso che questa gente qui possa tranquillamente essere distinta da chi ritengo TIFOSO di una squadra ed essere etichettata come SPETTATORE di un campionato, poiché non fa il tifo per un bel c***o di niente.


La differenza è che noi abbiamo una società potente, almeno sulla carta....pensavo lo fosse. Invece pare che bisogna stare attenti anche con i de laurentiis


....ed il ns presidente dice che bisogna salire assolutamente ...!!!
poi le aspettative che i nuovi proprietari hanno portato acquistando il Bari con tutto il rispetto per gli altri non sono certo quelle di un avvocato di Lecce che ha messo su una cordata di imprenditori ed amici
o quelle del presidente della Ternana e cosi via discorrendo....
la famiglia proprietaria se vuole dedicare le giuste attenzioni alla nostra squadra ci mette poco e non parlo solo di soldi , ma del potere che possono esercitare con i procuratori ed i giocatori , cosa che
quando riguarda i soldi in entrata sanno fare benissimo (e ci sta) vedi l'accordo con Sky o la pressione con alcuni sponsor del Napoli

qui si confonde la critica costruttiva che giustamente i tifosi possono e devono esercitare , con
allora trovate voi la soluzione, rimpiangiamo i giancacchio e i suoi amici , pensate alle strisciate, state sempre a criticare, e non vi va bene niente ....
ma avete presente la pressione che in tutte le città i tifosi mettonio ai giocatori e dirigenza , a Roma in entrambe le squadre se sbagliano una
partita calciatori e quadri non vanno nemmeno a fare la spesa

RADUCIOIU

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 2274
Iscritto il: ven mar 17, 2006 15:20
Località: Conversano
Highscores: 0

Re: Manca l'onestà intellettuale

Messaggioda RADUCIOIU » lun gen 11, 2021 16:37


Fratello PERONI ha scritto:...
Criticare è normale, affossare è da rimbambiti. La differenza c'è e non è sottile, per questo mi fa strano che non venga colta.
...

Solo per evidenziare la frase con cui fratello Peroni ha secondo me centrato l'argomento del post.
Nessuno è contento del risultato di ieri e del distacco dalla vetta
ci sono delle critiche: ok
ma ora che facciamo?
ci arrendiamo, mandiamo tutto all'aria? squadra, allenatore, ds e società?
o reagiamo e aiutiamo la squadra a farlo?
Forza Bari Alè

Ubares92

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 3383
Iscritto il: dom dic 28, 2008 18:12
Località: Nella vecchia pescheria ia ia oh
Highscores: 0

Re: Manca l'onestà intellettuale

Messaggioda Ubares92 » lun gen 11, 2021 16:44


fattoabari ha scritto:Discorso giustissimo, io cerco di essere sempre equilibrato ma la pazienza ha un limite, qui si vuole che i tifosi del Bari diventino dei Santi, che riescano ad ingoiare m....a all'infinito magarti senza neanche lamentarsi.
Vi ricordo che nel recente passato abbiamo subito di tutto, dal calcioscommesse (addirittura il derby aggiustato), ai fallimenti e alla sparizione dal calcio professionistico e tutto questo senza mai incidenti o sommosse o aggressioni (per fortuna) nei confronti di nessuno poi ci hanno preso i Dela dicendo di volerci riportare subito nel calcio che conta, nelle posizioni che ci competono ma dal punto di vista sportivo e gestionale degli ultimi due campionati di C devo dire, i risultati non si vedono, il primo anno ci può stare ma il secondo ...
La mente va subito al paragone col Napoli, li i DeLa soprattutto il secondo anno vollero salire a tutti i costi e presero Reja ( questo si un allenatore di categoria superiore) e diversi giocatori importanti mentre qui dopo Cornacchini si è preso Vivarini e poi il filosofo Auteri, modesto allenatore di C, con poche promozioni e pochissima esperienza in B, profilo non paragonabile assolutamente a Reja così come i calciatori per non parlare poi dell'incompletezza della squadra, dove hai il Mr. che fa il 3-4-3 ma hai dei centrali in difesa adatti (a parte Celiento) ad una difesa a 4, esterni di centrocampo non all'altezza e non capaci di saltare l'uomo oltre alla mancanza di un centrocampista che sappia impostare il gioco ed in attacco oltre agli esterni (con D'Ursi da rivedere) hai il solo Antenucci capace di segnare e quando lui esce hai Candellone, con tutto il rispetto, ad oggi davvero deludente, non all'altezza.
Insomma cosa volete dai tifosi? Io condanno chi critica a prescindere o peggio chi inventa accuse assurde ma non si possono sempre chiudere gli occhi davanti a delle incongruenze o a degli errori macroscopici, sembra ci sia attorno al Bari troppa sufficienza, poco impegno e troppi errori nella costruzione della squadra e nella scelta dell'allenatore. La partita di ieri ha evidenziato queste lacune, non mi parlate di sfortuna, ieri ci sono stati errori di concentrazione e di gestione tattica, il Mr. che cambia un modulo che stava funzionando a 20 minuti dalla fine e cambia alcune pedine che non stavano demeritando per metterne altre assolutamente non all'altezza ma per fare cosa? A me sembrano errori macroscopici che di conseguenza ti portano a dire che così non si può andare avanti.
Io spero, e lo dico apertamente, che i DeLa restino a lungo a Bari, che secondo me si vede che vogliono la promozione ma che stanno commettendo tanti errori davvero da loro inaspettati, che alternative non ne vedo ma l'unica cosa che vorrei da loro è impegno vero sul Bari, uno staff tecnico serio che si occupi esclusivamente del Bari e una programmazione seria almeno riferita ai prossimi 3/4 anni.

Esattamente, è quello che cerco di dire da mesi. La parola giusta che mi viene in mente quando penso alla gestione de laurentiis a Bari è "SUFFICIENZA". Mi sembra come se loro si aspettassero di stravincere mettendo a capo della gestione tecnica il factotum Matteo Scala senza patentino. Questo racchiude per adesso l'attenzione alla causa Bari

domod86

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 2729
Iscritto il: ven set 18, 2015 16:24
Highscores: 0

Re: Manca l'onestà intellettuale

Messaggioda domod86 » lun gen 11, 2021 17:02


Ubares92 ha scritto:
fattoabari ha scritto:Discorso giustissimo, io cerco di essere sempre equilibrato ma la pazienza ha un limite, qui si vuole che i tifosi del Bari diventino dei Santi, che riescano ad ingoiare m....a all'infinito magarti senza neanche lamentarsi.
Vi ricordo che nel recente passato abbiamo subito di tutto, dal calcioscommesse (addirittura il derby aggiustato), ai fallimenti e alla sparizione dal calcio professionistico e tutto questo senza mai incidenti o sommosse o aggressioni (per fortuna) nei confronti di nessuno poi ci hanno preso i Dela dicendo di volerci riportare subito nel calcio che conta, nelle posizioni che ci competono ma dal punto di vista sportivo e gestionale degli ultimi due campionati di C devo dire, i risultati non si vedono, il primo anno ci può stare ma il secondo ...
La mente va subito al paragone col Napoli, li i DeLa soprattutto il secondo anno vollero salire a tutti i costi e presero Reja ( questo si un allenatore di categoria superiore) e diversi giocatori importanti mentre qui dopo Cornacchini si è preso Vivarini e poi il filosofo Auteri, modesto allenatore di C, con poche promozioni e pochissima esperienza in B, profilo non paragonabile assolutamente a Reja così come i calciatori per non parlare poi dell'incompletezza della squadra, dove hai il Mr. che fa il 3-4-3 ma hai dei centrali in difesa adatti (a parte Celiento) ad una difesa a 4, esterni di centrocampo non all'altezza e non capaci di saltare l'uomo oltre alla mancanza di un centrocampista che sappia impostare il gioco ed in attacco oltre agli esterni (con D'Ursi da rivedere) hai il solo Antenucci capace di segnare e quando lui esce hai Candellone, con tutto il rispetto, ad oggi davvero deludente, non all'altezza.
Insomma cosa volete dai tifosi? Io condanno chi critica a prescindere o peggio chi inventa accuse assurde ma non si possono sempre chiudere gli occhi davanti a delle incongruenze o a degli errori macroscopici, sembra ci sia attorno al Bari troppa sufficienza, poco impegno e troppi errori nella costruzione della squadra e nella scelta dell'allenatore. La partita di ieri ha evidenziato queste lacune, non mi parlate di sfortuna, ieri ci sono stati errori di concentrazione e di gestione tattica, il Mr. che cambia un modulo che stava funzionando a 20 minuti dalla fine e cambia alcune pedine che non stavano demeritando per metterne altre assolutamente non all'altezza ma per fare cosa? A me sembrano errori macroscopici che di conseguenza ti portano a dire che così non si può andare avanti.
Io spero, e lo dico apertamente, che i DeLa restino a lungo a Bari, che secondo me si vede che vogliono la promozione ma che stanno commettendo tanti errori davvero da loro inaspettati, che alternative non ne vedo ma l'unica cosa che vorrei da loro è impegno vero sul Bari, uno staff tecnico serio che si occupi esclusivamente del Bari e una programmazione seria almeno riferita ai prossimi 3/4 anni.

Esattamente, è quello che cerco di dire da mesi. La parola giusta che mi viene in mente quando penso alla gestione de laurentiis a Bari è "SUFFICIENZA". Mi sembra come se loro si aspettassero di stravincere mettendo a capo della gestione tecnica il factotum Matteo Scala senza patentino. Questo racchiude per adesso l'attenzione alla causa Bari
Ok, quindi contestiamo e cacciamo mister, e giocatori.
Antenucci sei un bidone
Auteri sei da serie D

Inviato dal mio Nokia 7.1 utilizzando Tapatalk

ghenzo

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 4084
Iscritto il: dom nov 06, 2005 22:30
Località: lucano della basilicata
Highscores: 0

Re: Manca l'onestà intellettuale

Messaggioda ghenzo » lun gen 11, 2021 17:23


Post costruttivo ma che non condivido.
Il gioco del mister è molto attivo, diverso e meglio di quello degli scorsi anni, ma non finalizzato alla vittoria. O meglio ad una schiacciante vittoria che era quello che ci veniva proposta quest'estate.
Non sento di dare la colpa al mister ma quanto meno alla Società.
Con il Napoli (loro vera e aimè unica squadra dei LDL) si volle la B e vedi quali furono gli acquisti al secondo anno.
Noi siamo la loro Juve under 23, non volevo ammetterlo ma ora è evidente.
Alcuni acquisti sono evidentemente sconclusionati, vedasi Candellone, Semenzato, Lollo, D'Orazio (al posto di Costa).
Ora magari ripieghiamo su Giorno che non servirà ad elevare il nostro livello e non rappresenta una prospettiva per il futuro.
A gennaio siamo nuovamente a -8 dalla Ternana, lo scorso anno lo eravamo dalla Reggina, magari il prossimo dal Palermo e poi sarà la volta del Catania.......(scongiuri permettendo).
Non vale a nulla costruire se poi non finalizzi e noi non abbiamo un finalizzatore a parte Antenucci che ovviamente ha il suo periodo no!
La gestione assurda del caso Simeri completa il quadro. Candellone che deve essere schierato per chissà quale accordo, Lollo che passeggia per il campo quando in C devi mordere il terreno di gioco.
Se poi ti accontenti di galleggiare in C, pensando che potevamo essere fuori dal calcio, fallo pure, ma ti ricordo che come potenziale rappresentiamo la sesta tifoseria d'Italia (io figurati che da Lucano me ne innammorai 35 anni fa) ed avremmo potuto avere di pi√Ļ!
Siamo all'11 gennaio e gli eventuali acquisti invernali sarebbero dovuti arrivare il 4, questo avrebbe rappresentato programmazione e sappi che recriminare su quanto perso con il Palermo, ai tiri e le parate del portiere della Vibonese o a quello della Turris non mi aiuta a stare meglio. La Ternana stà avendo un periodo di appannamento ma è talmente ben organizzata che continua a vincere le partite e incrementare il vantaggio su di noi che siamo secondi in tutto.
honore a chi ha inventato la birra e..............le belle donne

chi violenta una donna o fa del male ai bambini è un impotente.......m.e.r.d.e


non sono barese ma tengo solo per il Bari

soldato Jocker

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 4572
Iscritto il: ven ott 29, 2004 17:02
Località: Pontedera (PI)
Highscores: 0

Re: Manca l'onestà intellettuale

Messaggioda soldato Jocker » lun gen 11, 2021 17:52


... premettendo che l'ultimo intervento di ghenzo è molto ben strutturato, non penso ci sia nulla di male ad ammettere che la giornata di ieri è stata particolarmente sfortunata per noi e che un po' di fortuna è mancata nell'ultimo periodo, e questo ha accentuato il divario tra noi e la Ternana. Questo al netto delle legittime prese di posizione nei confronti di società (che personalmente ho preso fin dal primo momento) allenatori e giocatori. Mi sembra un concetto talmente banale ed elementare che fa benissimo l'autore del topic a scomodare l'onestà intellettuale di molti utenti.
Nessun paese civile rinnega il proprio passato come ha fatto e fa il popolo meridionale.
(Nicola Zitara)

Per Aspera ad Astra

Non vincono sempre i buoni, vince chi sa lottare
( Diego "Cholo" Simeone)

fattoabari

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 3066
Iscritto il: dom apr 27, 2014 13:45
Highscores: 0

Re: Manca l'onestà intellettuale

Messaggioda fattoabari » lun gen 11, 2021 18:05


domod86 ha scritto:
Ubares92 ha scritto:
fattoabari ha scritto:Discorso giustissimo, io cerco di essere sempre equilibrato ma la pazienza ha un limite, qui si vuole che i tifosi del Bari diventino dei Santi, che riescano ad ingoiare m....a all'infinito magarti senza neanche lamentarsi.
Vi ricordo che nel recente passato abbiamo subito di tutto, dal calcioscommesse (addirittura il derby aggiustato), ai fallimenti e alla sparizione dal calcio professionistico e tutto questo senza mai incidenti o sommosse o aggressioni (per fortuna) nei confronti di nessuno poi ci hanno preso i Dela dicendo di volerci riportare subito nel calcio che conta, nelle posizioni che ci competono ma dal punto di vista sportivo e gestionale degli ultimi due campionati di C devo dire, i risultati non si vedono, il primo anno ci può stare ma il secondo ...
La mente va subito al paragone col Napoli, li i DeLa soprattutto il secondo anno vollero salire a tutti i costi e presero Reja ( questo si un allenatore di categoria superiore) e diversi giocatori importanti mentre qui dopo Cornacchini si è preso Vivarini e poi il filosofo Auteri, modesto allenatore di C, con poche promozioni e pochissima esperienza in B, profilo non paragonabile assolutamente a Reja così come i calciatori per non parlare poi dell'incompletezza della squadra, dove hai il Mr. che fa il 3-4-3 ma hai dei centrali in difesa adatti (a parte Celiento) ad una difesa a 4, esterni di centrocampo non all'altezza e non capaci di saltare l'uomo oltre alla mancanza di un centrocampista che sappia impostare il gioco ed in attacco oltre agli esterni (con D'Ursi da rivedere) hai il solo Antenucci capace di segnare e quando lui esce hai Candellone, con tutto il rispetto, ad oggi davvero deludente, non all'altezza.
Insomma cosa volete dai tifosi? Io condanno chi critica a prescindere o peggio chi inventa accuse assurde ma non si possono sempre chiudere gli occhi davanti a delle incongruenze o a degli errori macroscopici, sembra ci sia attorno al Bari troppa sufficienza, poco impegno e troppi errori nella costruzione della squadra e nella scelta dell'allenatore. La partita di ieri ha evidenziato queste lacune, non mi parlate di sfortuna, ieri ci sono stati errori di concentrazione e di gestione tattica, il Mr. che cambia un modulo che stava funzionando a 20 minuti dalla fine e cambia alcune pedine che non stavano demeritando per metterne altre assolutamente non all'altezza ma per fare cosa? A me sembrano errori macroscopici che di conseguenza ti portano a dire che così non si può andare avanti.
Io spero, e lo dico apertamente, che i DeLa restino a lungo a Bari, che secondo me si vede che vogliono la promozione ma che stanno commettendo tanti errori davvero da loro inaspettati, che alternative non ne vedo ma l'unica cosa che vorrei da loro è impegno vero sul Bari, uno staff tecnico serio che si occupi esclusivamente del Bari e una programmazione seria almeno riferita ai prossimi 3/4 anni.

Esattamente, è quello che cerco di dire da mesi. La parola giusta che mi viene in mente quando penso alla gestione de laurentiis a Bari è "SUFFICIENZA". Mi sembra come se loro si aspettassero di stravincere mettendo a capo della gestione tecnica il factotum Matteo Scala senza patentino. Questo racchiude per adesso l'attenzione alla causa Bari
Ok, quindi contestiamo e cacciamo mister, e giocatori.
Antenucci sei un bidone
Auteri sei da serie D

Inviato dal mio Nokia 7.1 utilizzando Tapatalk

Ma che discorso è? Quì si discuteva sul comportamento dei tifosi sembrato ad alcuni utenti, isterico ed insensato.
Io mi sono limitato a dire che i tifosi che stanno criticando non hanno tutti i torti ed ho evidenziato i dubbi sulla gestione societaria che mi stanno sorgendo, nulla pi√Ļ.
Alle domande da te poste ho gi√† risposto nel mio intervento precedente ed ho solo detto che vorrei che il Bari avesse un quadro societario autonomo e ben definito ed organizzato, con una programmazione chiara e trasparente con investimenti mirati e sensati e giocatori e allenatore di spessore, in sintesi lo stesso trattamento riservato al Napoli, nulla pi√Ļ.
nessun attacco nessuna richiesta di contestazione ho solo fatto ciò che è concesso fare ai tifosi, la critica.
Bari per i DeLa pu√≤ essere una grande opportunit√† e viceversa, a patto che le cose vengano fatte per bene altrimenti sarebbe una perdita di tempo per entrambe le parti ed una perdita economica per i DeLa ma loro lo sanno bene, se a Bari non danno risultati importanti ed in fretta (relativa), Bari gli volter√† le spalle gi√† cos√¨ si stanno perdendo generazioni di tifosi e pi√Ļ si perde tempo in queste categorie vergognose e peggio sar√† per tutti.

ImaginaryBoy

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 2955
Iscritto il: lun mag 31, 2004 23:58
Località: Il selvaggio West
Highscores: 0

Re: Manca l'onestà intellettuale

Messaggioda ImaginaryBoy » lun gen 11, 2021 18:43


fattoabari ha scritto:Io spero, e lo dico apertamente, che i DeLa restino a lungo a Bari, che secondo me si vede che vogliono la promozione ma che stanno commettendo tanti errori davvero da loro inaspettati, che alternative non ne vedo ma l'unica cosa che vorrei da loro è impegno vero sul Bari, uno staff tecnico serio che si occupi esclusivamente del Bari e una programmazione seria almeno riferita ai prossimi 3/4 anni.


Non parlerei di onest√† intellettuale, credo soltanto che manchi un po' di serenit√† nella visione d'insieme della situazione del Bari, ma d'altronde √® anche comprensibile dopo tutto quello che abbiamo vissuto, sebbene non abbia mai nascosto di non condividere affatto alcune posizioni estreme contro i De Laurentis. Abbiamo voglia di tornare nel calcio che conta il prima possibile, perch√® ovviamente questa categoria ci sta stretta e questo ci porta a mal sopportare la somma di piccoli errori gestionali che normalmente analizzeremmo con pi√Ļ tranquillit√†. Per quanto mi riguarda il Bari ha la necessit√† di arrivare primo in questo campionato di C, perch√® il secondo posto vuol dire giocare d'azzardo alla lotteria dei play off, che non possono essere considerati un obiettivo perch√® sappiamo tutti le insidie e i mille imprevedibili ostacoli che nascondono. Il Bari non deve vincere, ma deve stravincere, questo √® il nostro problema, il Bari deve essere primo a 10 punti di distacco dalla seconda, √® questo quello che vogliamo tutti ed √® normale in serie C. Questo ci spinge dunque a guardare tutto in quest'ottica, se non si ottiene tutto questo allora non c'√® via di mezzo n√© considerazione moderata che tenga: √® un anno mediocre, i giocatori sono mediocri, l'allenatore √® mediocre, la societ√† non vuole spendere, il Bari √® una squadra satellite e via con le solite cose di cui si parla sempre ecc. A volte esageriamo , a Bari √® una tradizione, inutile negarlo. Certe cose viste per bene e a mente fredda si ridimensionano e certe critiche anche, soprattutto considerando che questo √® il nostro terzo anno di vita come societ√† e anche perch√® se fossimo cos√¨ scarsi come pensiamo non saremmo comunque secondi ad inseguire una squadra stellare che non ne sbaglia una, dopo un campionato di D vinto e, nel bene e nel male, una finale persa ai play off. Nel complesso stimo il lavoro dei DeLa, d'altronde non ho mai intravisto alternative serie e con della potenzialit√†. Al netto di questa considerazione, non per questo non vedo gli errori commessi lungo la strada, errori che restano per me comunque generalmente umani e che non denotano scarsa ambizione, sono errori di valutazione e una certa mancanza di progettualit√†. Per essere primi per√≤ servono meno incertezze e probabilmente uno staff dirigenziale completo che ad oggi ancora non abbiamo. Detto questo, non deve essere una scusa per mollare la presa sul campionato, delle scelte sul mercato devono essere fatte e con decisione (soprattutto ora con la mancanza di Maita) , anche perch√® sarebbe assurdo non provarci fino alla fine.
Ultima modifica di ImaginaryBoy il lun gen 11, 2021 18:50, modificato 1 volta in totale.
*** OMNIA PRAECLARUM SUPER APPULA MOENIA BARUM ***

Ubares92

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 3383
Iscritto il: dom dic 28, 2008 18:12
Località: Nella vecchia pescheria ia ia oh
Highscores: 0

Re: Manca l'onestà intellettuale

Messaggioda Ubares92 » lun gen 11, 2021 18:50


domod86 ha scritto:Ok, quindi contestiamo e cacciamo mister, e giocatori.
Antenucci sei un bidone
Auteri sei da serie D

Inviato dal mio Nokia 7.1 utilizzando Tapatalk


Niente, è inutile. Alcuni parlano a slogan. Sembra che se fai una critica in italiano, corretta, senza bestemmie in dialetto, cercando di andare un po' oltre allora significa che sei doppiofedista, che ti meriti il molfettese e che meriti di crepare.
Se poi dici che è normale che ci siano critiche dopo 3 pareggi e cerchi di far capire che non è solo a bari che succede allora parte l'altro slogan "ok, allora contestiamo tutti e cacciamo la dirigenza".
Inutile discutere

piemme67

Galletto
Galletto
 
Messaggi: 147
Iscritto il: gio apr 16, 2009 22:19
Highscores: 0

Re: Manca l'onestà intellettuale

Messaggioda piemme67 » lun gen 11, 2021 19:05


Bisognerebbe estendere il ragionamento di Donda.22 (che condivido) anche ad altri aspetti, a monte, che riempiono la stragrande maggioranza dei thread di questo forum...

C'√® chi pretende (non sogna, pretende proprio) l' immediato acquisto di rinforzi (tutti insieme e subito - esterni di centrocampo, punte da 20 gol, difensori rapidi, portieri) dimenticando come la societ√† non incassi nulla dal botteghino, da circa un anno, accontentandosi dei diritti Eleven (qualche migliaio di ‚ā¨), del risicato merchandising, e qualche sponsor...

Pur continuando a pagare stipendi (Antenucci su tutti) che da soli superano di gran lunga i miseri introiti...senza contare le altre spese (gestione stadio, trasferte, ecc.)

Ed allora gi√Ļ i nomi pi√Ļ disparati...

...dal gettonatissimo ed ambitissimo Pandolfi (ieri abbiamo visto il suo valore) ad altri calciatori che devono essere minimo di serie superiore...

Perché solo così si ottiene la promozione...

Diciamo, allora, che oltre all'onestà intellettuale è necessaria un bel po' di maturità...

Non legata all'età, ma proprio al concetto di vita in generale, di esperienze vissute...

Ho letto (garantito) che per i De Laurentis il Bari sarebbe "un passatempo"...

Che costa dai 5 agli 8 mln di ‚ā¨ l'anno...

Di fronte a tali affermazioni (come tante altre, dello stesso tenore) non vale nemmeno la pena replicare...

√ą facile diventare allenatori o direttori sportivi...

Nessuno, però, che voglia fare il proprietario/presidente...

U.C.N. PALO

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 17892
Iscritto il: ven mag 19, 2006 15:58
Highscores: 0

Re: Manca l'onestà intellettuale

Messaggioda U.C.N. PALO » lun gen 11, 2021 19:31


Riprendo e sposo in pieno le parole di un giornalista del Nord di Tuttosport intervistato da Tamborra la scorsa settimana
Quando finisci secondo a 84 punti e la capolista a 90 punti hai poco da rimproverarti. Se no applaudire gli avversari, non è fallimento tecnico ma semplicemente si è trovata una squadra che ha battuto ogni record. Devi in ogni modo attraverso la porticina dei play off cercare di uscire fuori da questa fogna, dove ci hanno fatto precipitare gli illustrissimi e amatissimi truffatori locali no di certo i romani o napoletani

censured

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 6145
Iscritto il: sab feb 08, 2014 21:27
Località: on d road
Highscores: 0

Re: Manca l'onestà intellettuale

Messaggioda censured » lun gen 11, 2021 19:43


Caro Donda ci sono i pareri isterici come ci sono le critiche costruttive, io senza andare lontano non voglio un cambio di tutto e di pi√Ļ ma se vedo che la stagione viene preparata in ritardo e pure male, che i correttivi x vincere una serie C dal livello bassino non arrivano quando speri che ci siano e nei tempi dovuti allora inizio a borbottare e forse pure a sproloquiare ma √® x amore e senza cattiveria.
Insomma questa è una squadra importante perchè ha un bacino di tifosi molto vasto e tifosi significa utenti e utenti significa soldi.
Leggevo che il Bari in serie A vale di diritti televisivi 35 milioni e quindi esiste un problema di potenzialità economiche inespresse.
Io non faccio l'imprenditore anche se sono una p.iva i Dela si e hanno comprato questa sqyìuadra per fare soldi, bene che lo facessero.. non chiedo altro
Al mio popolo del web senza distinzione di razza, sesso, orientamento sessuale e religione...
un grande grido CONTINUATE!
agitatevi perché abbiamo bisogno del vostro entusiasmo. Organizzatevi perché è indispensabile la vostra forza. Studiate è indispensabile la vostra intelligenza.
è giunto il momento di affermarsi.
(DON ANDREA GALLO)

LOCO_245

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 9289
Iscritto il: lun gen 27, 2003 10:31
Località: ANCONA SFORTUNATAMENTE
Highscores: 0

Re: Manca l'onestà intellettuale

Messaggioda LOCO_245 » lun gen 11, 2021 20:08


U.C.N. PALO ha scritto:Riprendo e sposo in pieno le parole di un giornalista del Nord di Tuttosport intervistato da Tamborra la scorsa settimana
Quando finisci secondo a 84 punti e la capolista a 90 punti hai poco da rimproverarti. Se no applaudire gli avversari, non è fallimento tecnico ma semplicemente si è trovata una squadra che ha battuto ogni record. Devi in ogni modo attraverso la porticina dei play off cercare di uscire fuori da questa fogna, dove ci hanno fatto precipitare gli illustrissimi e amatissimi truffatori locali no di certo i romani o napoletani


Una squadretta scarsa la prima in classifica o squadretta :lol:
ESISTE UNA SOLA SQUADRA E UNA SOLA FEDE DA ONORARE FINO ALLA MORTE

LA BARI E' UNICA!!

Xavier

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 7733
Iscritto il: dom giu 20, 2004 15:15
Località: BARI
Highscores: 0

Re: Manca l'onestà intellettuale

Messaggioda Xavier » lun gen 11, 2021 20:17


il titolo corretto sarebbe stato : "CI manca l onesta intellettuale"

non vi è chiara una cosa ,chi oggi sta incazzato nero e col fegato scoppiato è 1) stratifoso del bari , 2) pensa che molto probabilmente non saliremo

a nessuno fotte nulla di queste partite di m**** in C

L OBIETTIVO è UNO E BASTA, SALIRE IN B AD OGNI DANNATO COSTO

e per quello che stiamo vedendo mese dopo mese , la società non sta facendo assolutamente una sega per migliorare!
"Non ci sono i soldi per l'allenatore nuovo"

PrecedenteProssimo

Torna a LA BARI


Se ti piace questo post, fallo conoscere ai tuoi amici su Facebook, Twitter o Google Plus cliccando il relativo pulsante!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti