spacer

Sconfitta dignitosa e di cui andare orgogliosi. Quella del..

Parla in libertà di argomenti di carattere generale attinenti il Bari: partite, allenamenti, calciomercato. Prima di aprire un nuovo topic, controlla sempre se l'argomento è già stato trattato!

Moderatori: u'mang, Greem, Pino, sirius, Rosencratz, divin gallo, il_colonnello, Soloesemprebari

allievietagliatelle

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 4353
Iscritto il: gio ago 26, 2010 16:27
Località: Prato
Record: 0

Re: Sconfitta dignitosa e di cui andare orgogliosi. Quella d

Messaggioda allievietagliatelle » mar mar 21, 2017 13:09


u'mang ha scritto:senza andare troppo indietro, Verona-Bari 1-0. quella è una sconfitta dignitosa. anzi, dignitosissima.
ci sono sconfitte e sconfitte, quella di sabato è inaccettabile, perché giunta al termine di una non-prestazione.

il verona è più scarso del trapani senza pazzini... e ho detto tutto

baresedoc85

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 13165
Iscritto il: gio mag 07, 2009 17:28
Record: 0

Re: Sconfitta dignitosa e di cui andare orgogliosi. Quella d

Messaggioda baresedoc85 » mar mar 21, 2017 13:10


ecco la perla della settimana

UBE'FEAVV

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 1213
Iscritto il: mer lug 23, 2014 14:48
Località: TERMOLI
Record: 0

Re: Sconfitta dignitosa e di cui andare orgogliosi. Quella d

Messaggioda UBE'FEAVV » mar mar 21, 2017 13:28


BariCatanzaro1972 ha scritto:
UBE'FEAVV ha scritto:L'ultimo anno di seria A mi sembra Genoa - Bari 2 a 1 gli ultimi minuti Toni di testa su calcio d'angolo. Qualche partita prima avevamo battuto la Juve in casa con un bellissimo tiro dal limite di Donati.
Da quella partita in poi pigghiamm u capabbasc

Sei andato a pescare una delle partite più misteriose della nostra storia.


Misteriose??? Fu tutto così chiaro... Siamo precipitati in B ed ancora qua stiamo.
Che peccato quella partita, stavamo facendo benissimo...
Chissà, forse i tarli del calcio scommesse avevano già iniziato a rodere....
U BAR E' FORT E A VA VENG!

discitur

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 2161
Iscritto il: gio mar 06, 2014 19:42
Record: 0

Re: Sconfitta dignitosa e di cui andare orgogliosi. Quella d

Messaggioda discitur » mar mar 21, 2017 18:35


enzo_forza bari ha scritto:Che Dio benedica quei vecchi tifosi che riempivano lo stadio in serie C, e che seguivano il Bari dappertutto girando per citta o paesi dove venivano accolti con insulti e sfottò indecenti. Che Dio benedica quei tifosi che anche ieri hanno fatto migliaia di chilometri per seguire e incitare il Bari. Che Dio benedica tutti quei tifosi che amano il Bari anche quando perde pesantemente. Si ok quando perdi vorresti spaccare radio televisione e diventi triste tanto da rovinare la giornata a chi vive con te, ma poi passata la delusione riparti con entusiasmo come prima, più di prima, perché il tifo è una malattia, un amore indivisibile. Sembra assurdo ma se non vai d'accordo con una compagna/o litighi, ti lasci, ma il Bari non lo lasci nemmeno se dovesse giocare al vecchio Campo degli Sport (che non esiste più da decenni). Capisco che uno ci resti male, che si critichi, ma sempre a fin di bene, onestamente senza cattiveria. Giusto criticare se tutto questo possa portare a raddrizzare una situazione critica come avviene per un figlio, ma un figlio non si abbandona mai.

non accetto queste lezioni di ..tifo! vado da 50 anni allo stadio e voglio ricordare a coloro che vogliono farmi lezione che non e' assolutamente vero quello che dicono, o forse hanno la memoria corta e non si ricordano le invasioni di campo! le porte di ferro dei cessi del Del Della Vittoria a divelte e appoggiate a mo' di ponte sul reticolato spinato per fare un cxxo cosi ai giocatori, oppure alle contestazioni al povero dr. De Palo a Piazza Garibaldi dove c'era la sede della societa' fino alle 10 di sera e le camionette che accompagnavano il presidente a casa! un certo Svedese della citta' vecchia' che spingeva le persone lungo le scalinate per farli entrare in campo o che aspettava al lato degli spogliatoi i giocatori che dovevano uscire! ma per cortesia, .....
ora questi vengono trattati con i guanti bianchi e sono pure protetti! con questo non istigo alla violenza,ma dite almeno la verita'.siate onesti ......ogni cosa a suo tempo! dai................................

dareios

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 6026
Iscritto il: sab feb 22, 2003 5:03
Località: roma
Record: 0

Re: Sconfitta dignitosa e di cui andare orgogliosi. Quella d

Messaggioda dareios » mar mar 21, 2017 18:56


facciawestern ha scritto:posto e supposto che il messaggio saverio67ano è chiaro, se non si critica (costruttivamente) una sconfitta di questo tipo contro una squadra con un piede in ci e l'altro in ci, arrivata in un momento in cui ci s'illudeva di aver imparato un paio di lezioncine (cittadella, chiavari), e maturata - questo è il focus, credo - nel modo più inquietante che si potesse immaginare sia prima sia dopo la partita, allora non ci resta che commentare vittorie e pareggini, d'ora in poi. dovessimo salire per sbaglio, la macchia nera di trapani resterà impressa più ancora della sconfitta per mano del benevento. una due tre batoste in quarantadue partite ci stanno: quattro cinque sei, sì: ma qui le figure di m**** cominciano ad accastarsi nella rimessa o capanno degli attrezzi o zona ombra del cervello solo-solobarese (solo-solo dev'essere un must se si considera che c'è chi s'occupa della cosa barese e non solo non è solobarese ma osa rivangare coram populo crociate personali incentrate su santoruvo-cappuccio-ecc: non faccio nomi perché ci siamo capiti...: dal che propongo a ripso e sodali - e ne faccio crociata - di cambiare il nome del sito in solosolobari, anche se sospetto che gli esperti seo mi darebbero addosso)punto e a capo e palla a tuco che di testa insaccherà nel sette sbagliato:


mi scuso con Saverio perché non avevo letto del limite triennale e pertanto sono andato a riesumare ricordi di oltre trent'anni fa.

Volevo però soffermarmi sulle zone d'ombra del cervello solo-solobarese a cui fa riferimento il trucido ma sempre polito e nitido FW.
Nei solo-solobaresi più ingrigiti (in ogni senso) credo che le zone d'ombra occupino ormai più del 90% dell'intero emisfero cerebrale: personalmente cominciai ad accatastare nella rimessa fin dai remoti tempi delle sconfitte con l'alcamo e da allora non ho mai smesso, donde tifare Bari significa portarsi tale soma che non può non condizionare ogni ragionamento solobarese. E di questa soma non tengono conto coloro che ancora si stupiscono per certe reazioni considerate da checche isteriche.
Non ho detto esplicitamente ciò che penso della sconfitta trapaniota, ma la zona d'ombra in cui è andata ad affastellarsi è non solo quella dell'umiliazione con squadrette, vedasi la cit. alcamo, anch'essa sicula, ma anche quella del complottismo, una zona che si è vieppiù sviluppata dai tempi della legalizzazione delle scommesse fino alla massima estensione determinata dal gol segnato da masiello.
La convinzione è che per squadre come la nostra certe sconfitte servano a evitare punti di penalizzazione per mancato pagamento stipendiale e conseguente fallimento societario. Un autofinanziamento occulto (?)
Supporre una cosa del genere è da checca isterica? Io al contrario mi stupirei dello stupore. A maggior ragione mi chiedo come ci si possa indignare per l'indignazione di tifosi che non ne vogliono sapere di rassegnarsi alle umiliazioni beneventane o trapanesi che siano.
Chiedo pertanto un po' di comprensione ai tifosi che non hanno zone d'ombra nei loro lobi (come caspita hanno fatto?).
E Chiudo con una nota di speranza: la conquista matematica della serie A perdendo 0-3 in casa con il cosenza o perdendo ad acireale potrebbe essere un buon viatico per chi ha fatto un solo punto con le squadre che terminano in -ella!
PER UN GRANDE BARI: MATARRESE VATTENE
curva Cusmai o curva matarrese? solidarietà con chi viene picchiato se contesta l'a. s.

«un uomo deve sempre lottare per le proprie idee; se non lo fa è perché o non valgono niente le sue idee o non vale niente lui» (Ezra Pound)

Almiron: "Una grande? Spero di far diventare grande il Bari" (15.09.2010)

ADESPOTI SI VINCE

sanderm

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 6647
Iscritto il: ven mag 23, 2014 17:24
Record: 45

Re: Sconfitta dignitosa e di cui andare orgogliosi. Quella d

Messaggioda sanderm » mar mar 21, 2017 19:12


e ti fai dare i paparuli da una squadra con un piede e mezzo in C?

allora è vizio che a bari non si sanno trovare buoni acquirenti!
Perché, senza l'amaro, amico mio, il dolce non è tanto dolce.

facciawestern

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 2618
Iscritto il: lun dic 01, 2008 17:44
Record: 2

Re: Sconfitta dignitosa e di cui andare orgogliosi. Quella d

Messaggioda facciawestern » mar mar 21, 2017 23:31


dareios ha scritto:
facciawestern ha scritto:posto e supposto che il messaggio saverio67ano è chiaro, se non si critica (costruttivamente) una sconfitta di questo tipo contro una squadra con un piede in ci e l'altro in ci, arrivata in un momento in cui ci s'illudeva di aver imparato un paio di lezioncine (cittadella, chiavari), e maturata - questo è il focus, credo - nel modo più inquietante che si potesse immaginare sia prima sia dopo la partita, allora non ci resta che commentare vittorie e pareggini, d'ora in poi. dovessimo salire per sbaglio, la macchia nera di trapani resterà impressa più ancora della sconfitta per mano del benevento. una due tre batoste in quarantadue partite ci stanno: quattro cinque sei, sì: ma qui le figure di m**** cominciano ad accastarsi nella rimessa o capanno degli attrezzi o zona ombra del cervello solo-solobarese (solo-solo dev'essere un must se si considera che c'è chi s'occupa della cosa barese e non solo non è solobarese ma osa rivangare coram populo crociate personali incentrate su santoruvo-cappuccio-ecc: non faccio nomi perché ci siamo capiti...: dal che propongo a ripso e sodali - e ne faccio crociata - di cambiare il nome del sito in solosolobari, anche se sospetto che gli esperti seo mi darebbero addosso)punto e a capo e palla a tuco che di testa insaccherà nel sette sbagliato:


mi scuso con Saverio perché non avevo letto del limite triennale e pertanto sono andato a riesumare ricordi di oltre trent'anni fa.

Volevo però soffermarmi sulle zone d'ombra del cervello solo-solobarese a cui fa riferimento il trucido ma sempre polito e nitido FW.
Nei solo-solobaresi più ingrigiti (in ogni senso) credo che le zone d'ombra occupino ormai più del 90% dell'intero emisfero cerebrale: personalmente cominciai ad accatastare nella rimessa fin dai remoti tempi delle sconfitte con l'alcamo e da allora non ho mai smesso, donde tifare Bari significa portarsi tale soma che non può non condizionare ogni ragionamento solobarese. E di questa soma non tengono conto coloro che ancora si stupiscono per certe reazioni considerate da checche isteriche.
Non ho detto esplicitamente ciò che penso della sconfitta trapaniota, ma la zona d'ombra in cui è andata ad affastellarsi è non solo quella dell'umiliazione con squadrette, vedasi la cit. alcamo, anch'essa sicula, ma anche quella del complottismo, una zona che si è vieppiù sviluppata dai tempi della legalizzazione delle scommesse fino alla massima estensione determinata dal gol segnato da masiello.
La convinzione è che per squadre come la nostra certe sconfitte servano a evitare punti di penalizzazione per mancato pagamento stipendiale e conseguente fallimento societario. Un autofinanziamento occulto (?)
Supporre una cosa del genere è da checca isterica? Io al contrario mi stupirei dello stupore. A maggior ragione mi chiedo come ci si possa indignare per l'indignazione di tifosi che non ne vogliono sapere di rassegnarsi alle umiliazioni beneventane o trapanesi che siano.
Chiedo pertanto un po' di comprensione ai tifosi che non hanno zone d'ombra nei loro lobi (come caspita hanno fatto?).
E Chiudo con una nota di speranza: la conquista matematica della serie A perdendo 0-3 in casa con il cosenza o perdendo ad acireale potrebbe essere un buon viatico per chi ha fatto un solo punto con le squadre che terminano in -ella!


il brutto ha colpito la traversa e sulla seconda palla si è fiondato il persiano, che in questo momento sta producendo il controllo di palla e quindi ancora non sappiamo né se avrà agio di buttarla nel sacco nella maniera più sporca possibile né tampoco se il sacco sarà quello buono. le prime battute ci hanno mostrato un persiono logico e solido, parecchio vecchio ma non barbogio; tanto che nulla lasciava presagire il séguito, se non il passaggio a un nuovo capoverso vissuto come la fuga ("non... ma...") che divide le mattonelle in gres porcellanato effetto marmo di un vano (nella fattispecie, poniamo il salotto: la generazione forte e felice) dalle mattonelle sbreccate in ceramica del vano contiguo (dico il bagno: la generazione vegliarda e intristita): una fuga che è anche via di fuga (la ae a destra (il giardino!), la ci a sinistra (il ripostiglio per le scope), essendo il solosalottobari e il solobaribagno uniti dal bi-ponte. il persiano va a far visita in bagno per qualche poco quando subodora complotti, caga e rientra in salotto quando il bari vince o vincicchia e tutto scorre liscio (eccecredo: le partite in casa-scasa contro roma e lazio fanno gola), ma ecco a voi due papere di micai e da due fan quattro e... complotto! col che non dico che ha torto, chi può dire. per parte mia, resto in bagno con l'oggetto pensante in mano - la bi è la nostra dimensione ideale, non posso vedere le figurine, aborro i baresi nonsolosolobaresi, eccetera - con un occhio al fondo della tazza e l'altro alla finestra che affaccia sul giardino.

JoeRivetto

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 2352
Iscritto il: mar nov 07, 2006 16:43
Record: 0

Re: Sconfitta dignitosa e di cui andare orgogliosi. Quella d

Messaggioda JoeRivetto » mer mar 22, 2017 11:30


bè se penso ad una sconfitta dignitosa degli ultimi 3 anni mi viene in mente una non sconfitta...

...il doppio confronto playoff con il Latina! Siamo usciti dai Playoff...ma non c'era nulla da rimproverare ai nostri per come avevano giocato...piuttosto c'era da prendersela con I due delinquenti di arbitri!

UBE'FEAVV

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 1213
Iscritto il: mer lug 23, 2014 14:48
Località: TERMOLI
Record: 0

Re: Sconfitta dignitosa e di cui andare orgogliosi. Quella d

Messaggioda UBE'FEAVV » mer mar 22, 2017 11:38


JoeRivetto ha scritto:bè se penso ad una sconfitta dignitosa degli ultimi 3 anni mi viene in mente una non sconfitta...

...il doppio confronto playoff con il Latina! Siamo usciti dai Playoff...ma non c'era nulla da rimproverare ai nostri per come avevano giocato...piuttosto c'era da prendersela con I due delinquenti di arbitri!


Bravo
U BAR E' FORT E A VA VENG!

c' caus

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 9620
Iscritto il: dom ago 30, 2009 19:45
Località: Umbria
Record: 0

Re: Sconfitta dignitosa e di cui andare orgogliosi. Quella d

Messaggioda c' caus » mer mar 22, 2017 14:16


BariCatanzaro1972 ha scritto:
UBE'FEAVV ha scritto:L'ultimo anno di seria A mi sembra Genoa - Bari 2 a 1 gli ultimi minuti Toni di testa su calcio d'angolo. Qualche partita prima avevamo battuto la Juve in casa con un bellissimo tiro dal limite di Donati.
Da quella partita in poi pigghiamm u capabbasc

Sei andato a pescare una delle partite più misteriose della nostra storia.


Ventura sa.
"Faccio una analisi a 300°: gli altri 60° li tengo per me" - Francesco Scoglio

UBE'FEAVV

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 1213
Iscritto il: mer lug 23, 2014 14:48
Località: TERMOLI
Record: 0

Re: Sconfitta dignitosa e di cui andare orgogliosi. Quella d

Messaggioda UBE'FEAVV » mer mar 22, 2017 17:10


Loro lo sanno.... cornuti e maledetti bastardi...
U BAR E' FORT E A VA VENG!

polpopazzo

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 5594
Iscritto il: sab giu 07, 2003 22:43
Località: Bari
Record: 39

Re: Sconfitta dignitosa e di cui andare orgogliosi. Quella d

Messaggioda polpopazzo » mer mar 22, 2017 18:46


facciawestern ha scritto:
il brutto ha colpito la traversa e sulla seconda palla si è fiondato il persiano, che in questo momento sta producendo il controllo di palla e quindi ancora non sappiamo né se avrà agio di buttarla nel sacco nella maniera più sporca possibile né tampoco se il sacco sarà quello buono. le prime battute ci hanno mostrato un persiono logico e solido, parecchio vecchio ma non barbogio; tanto che nulla lasciava presagire il séguito, se non il passaggio a un nuovo capoverso vissuto come la fuga ("non... ma...") che divide le mattonelle in gres porcellanato effetto marmo di un vano (nella fattispecie, poniamo il salotto: la generazione forte e felice) dalle mattonelle sbreccate in ceramica del vano contiguo (dico il bagno: la generazione vegliarda e intristita): una fuga che è anche via di fuga (la ae a destra (il giardino!), la ci a sinistra (il ripostiglio per le scope), essendo il solosalottobari e il solobaribagno uniti dal bi-ponte. il persiano va a far visita in bagno per qualche poco quando subodora complotti, caga e rientra in salotto quando il bari vince o vincicchia e tutto scorre liscio (eccecredo: le partite in casa-scasa contro roma e lazio fanno gola), ma ecco a voi due papere di micai e da due fan quattro e... complotto! col che non dico che ha torto, chi può dire. per parte mia, resto in bagno con l'oggetto pensante in mano - la bi è la nostra dimensione ideale, non posso vedere le figurine, aborro i baresi nonsolosolobaresi, eccetera - con un occhio al fondo della tazza e l'altro alla finestra che affaccia sul giardino.



mi sembra di leggere il classico eloquio disorganizzato di Alberto Selvaggi :D

cmq complimenti per l'italiano, dopo le letture dei vari perontrequarti e bruce willis finalmente un ritorno alla madrelingua




http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/sezioni/130/quadretti-selvaggi
solobari strumento per far uscire i nostri "flussi di coscienza" senza pagare le salate parcelle degli psicoterapeuti. Infatti lo frequentiamo da anni senza migliorare, tanto meno guarire. [cit. gandalf]

Rosencratz

Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 14947
Iscritto il: dom dic 05, 2004 14:38
Località: Dublino
Record: 0

Re: Sconfitta dignitosa e di cui andare orgogliosi. Quella d

Messaggioda Rosencratz » mer mar 22, 2017 19:26


Il fatto non e' quello di essere orgoliosi di una sconfitta. Il problema e' non rassegnarsi alla sconfitta e per questo motivo non trovo nulla di male se la gente si e' arrabbiata dopo Trapani soprattutto per come la sconfitta e' maturata. Non e' una questione di bocca buono o 40 campionati in C ma di come si reagisce a una sconfitta. Preferisco l'incazzatura alla rassegnazione. Non trovo nulla di male fare pressione sui calciatori se questo viene fatto civilmente.
«Chi insegna che non la ragione, ma l'amore sentimentale deve governare, apre la strada a coloro che governano con l'odio.» Karl Popper

Serie A o serie B, quando gioca il Bari e' sempre Champions League

viewtopic.php?f=6&t=89824&hililit

BariCatanzaro1972

Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 8372
Iscritto il: lun giu 09, 2014 22:54
Record: 0

Re: Sconfitta dignitosa e di cui andare orgogliosi. Quella d

Messaggioda BariCatanzaro1972 » mer mar 22, 2017 20:17


Rosencratz ha scritto:Il fatto non e' quello di essere orgoliosi di una sconfitta. Il problema e' non rassegnarsi alla sconfitta e per questo motivo non trovo nulla di male se la gente si e' arrabbiata dopo Trapani soprattutto per come la sconfitta e' maturata. Non e' una questione di bocca buono o 40 campionati in C ma di come si reagisce a una sconfitta. Preferisco l'incazzatura alla rassegnazione. Non trovo nulla di male fare pressione sui calciatori se questo viene fatto civilmente.

Chiedendo le dimissioni di quello che fino a sette giorni prima era il miglior tecnico che potevamo avere è chiedendo di mandare in panchina quello che fino a pochi giorni fa era un attaccante di un altro pianeta? No perché io questo, e altro, leggo da sabato. Per non parlare di storie di calcioscommmesse dette anche con convinzione.

censured

Avatar utente
Fedelissimo
Fedelissimo
 
Messaggi: 4399
Iscritto il: sab feb 08, 2014 22:27
Località: on d road
Record: 0

Re: Sconfitta dignitosa e di cui andare orgogliosi. Quella d

Messaggioda censured » gio mar 23, 2017 9:28


ki + ki - qua sta gente soloBari e basta, ke ama questa squadra a prescindere dalle vittorie e dalle sconfitte x quanto ho potuto verificare negli oltre 3 anni ke segnano il mio avvicinamento a questo forum, io come tanti ke mi hanno preceduto negli interventi ho + d 50 anni e ne seguo le sorti dal 69 o dal 70 ora nn ricordo bene, con l'età la memoria va un po in confusione :roll: .terminata la doverosa premessa aggiungo ke con i miei commenti esprimo il mio parere positivo o negativo a seconda delle altalenanti prestazioni a cui siamo da sempre sottoposti in quasi tutte le stagioni. nel caso specifico della sconfitta d trapani le mie xplessità si sono concentrate senza particolari isterismi sulla deficienza tattica proposta da colantuono e sul fatto ke c poteva pure stare nella impostazione d base l'errore ma era diventato cronico nella mancanza della correzione dovuta e indispensabile durante la partita. su questo argomento avevo xsino aperto 1 3d attualmente cancellato dato ke effettivamente qualcuno mi sa deve veramente aver esagerato negli isterismi, quello ke vorrei dire è ke ritengo legittimo il domandarmi su come mai un tecnico così esperto come colantuono abbia potuto preparare in quella indegna maniera la partita tanto da essere così evidente l'errore tattico ke xsino 1 scarso cultore dei tatticismi pallonari come il sottoscritto si è indignato e nn poco??? :scratch:
:smoke:
Al mio popolo del web senza distinzione di razza, sesso, orientamento sessuale e religione...
un grande grido CONTINUATE!
agitatevi perché abbiamo bisogno del vostro entusiasmo. Organizzatevi perché è indispensabile la vostra forza. Studiate è indispensabile la vostra intelligenza.
è giunto il momento di affermarsi.
(DON ANDREA GALLO)

PrecedenteProssimo

Torna a LA BARI


Se ti piace questo post, fallo conoscere ai tuoi amici su Facebook, Twitter o Google Plus cliccando il relativo pulsante!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti